La prima volta con mio cugino, parte 4

222Report
La prima volta con mio cugino, parte 4

Al mattino, mi ero svegliato duro come una roccia dentro Grace, che si svegliò con un orgasmo istantaneo. Grace non sapeva da quanto tempo la stavo scopando, ma di una cosa era sicura: era l'orgasmo più potente che avesse mai avuto. Poi abbiamo fatto la doccia insieme, dove Grace ha finalmente vissuto la sua fantasia di essere incazzata, ed è riuscita a convincermi a lasciarla pisciare su di me. Devo dire che mi è piaciuto più di quanto pensassi! Poi ho preso la sua verginità anale, scopare il suo culetto stretto era troppo perché sono esploso nel profondo delle sue viscere, tra le sue urla di piacere, mentre il suo primo orgasmo anale la travolgeva.

Dopo la nostra prima esperienza anale completa, Grace ha promesso di prendere la mia ciliegia anale. Alla fine ci vestimmo e partimmo per la casa di Grace.
"Sarà fantastico, Mark". Grace era davvero eccitata all'idea di scoparmi il culo.
“Non ho ancora usato il mio nuovo strap-on”

"Uno nuovo, quanti ne hai avuti?"

"Un sacco, io e Ashleigh ne passiamo circa 3 all'anno"

Questo mi ha colto di totale sorpresa. Sapevo che Grace era bisessuale, ma non sapevo che fosse stata con un'altra ragazza prima.

"Tu... e... Ashleigh?" Ero ancora scioccato

“Sì, non lo sapevi? Sto con lei da circa 2 anni ormai, adoriamo scoparci il culo a vicenda, ma non le permetterò di toccarmi la figa! Lo stavo conservando per qualcuno di speciale... come te!” a questo punto è diventata molto timida, ero ancora scioccato, ma sapere che pensava che fossi abbastanza speciale da prendere la sua verginità ha cambiato il mio umore

“Grazie perché” dissi, avvicinandola a me e baciandole la fronte “Ma perché non mi hai parlato di Ashleigh?”

“A mamma e papà non piace approvare le relazioni omosessuali. Se lo avessi detto a qualcuno, temevo che lo avrebbero scoperto” Grace ricambiò il mio bacio “Ci vediamo a casa sua, i genitori di Ash stanno bene con noi”

"Vanno bene per te?"

“Sì, i genitori di Ash sono fratello e sorella. È così che ho cominciato a interessarmi all’incesto. Entrambi fanno sesso con Ash ogni giorno, però lei non lascia mai che suo padre la penetri, solo i miei vibratori o quelli di sua madre"

Adesso ero in totale shock

“Abbiamo già avuto un paio di cose a quattro anche prima! Ma promettimi che non lo dirai a mamma e papà”

“Non lo dirò a nessuno, tesoro” dissi, massaggiandole i seni “A condizione che domani possa incontrare Ashleigh”

"OK, promettimi che non lo dirai"

"Promesso" La baciai di nuovo sulla fronte e andai a casa sua


Quando siamo arrivati, cominciava a piovere, Grace ha aperto la porta e si è subito spogliata. Lei si voltò lentamente,

“”Bene?, cosa stai aspettando?” disse, afferrandomi l'inguine.

Era tutto ciò di cui avevo bisogno, mi sono strappato la maglietta e Grace si è tolta i jeans in un lampo. Ci siamo messi subito al lavoro, senza scherzare, siamo entrati subito, abbiamo chiuso a chiave le porte, poi ci siamo spogliati e siamo andati avanti. Mi sono diretto dritto verso la sua figa e l'ho regalato ad un'altra delle mie favolose sferzate di lingua mentre Grace ricambiava il complimento con l'ultimo dei suoi pompini bollenti, facendomi diventare così frenetico che non sono riuscito a trattenermi e ho sparato un carico di qualità ricco sperma caldo su tutto il viso di Grace.


Grace amava essere viseificata ed era stata trapiantata a un livello superiore quando sentiva i getti caldi del mio abbondante sperma pioverle sul naso, sulla bocca e sul mento prima di iniziare a gocciolarle lungo il collo e sulle tette. Non era la prima volta che veniva intontita dai miei sfoghi e non sarebbe stata l'ultima; tuttavia, potrebbe essere stata solo la sua fantasia, ma mi sembrava di produrre più che mai dal profondo delle mie palle pendenti, abbastanza da far diventare verdi d'invidia i migliori attori porno professionisti.

"Oh, ancora tante cose, amore mio," disse Grace, leccandosi le labbra. Abbassai lo sguardo sul suo viso cosparso di sperma, orgoglioso di averle dato ancora una volta un carico così grande. Il viso e le tette di Grace erano ricoperte di così tanta sborra che sembrava e si sentiva completamente in disordine, ma allo stesso tempo si sentiva una piccola troia arrapata.

"Non lavartelo ancora," dissi, "stai benissimo."

"Mi sento benissimo," rispose Grace mentre si leccava le labbra, "è il modo perfetto per il mio bambino di mostrare il suo amore per quella troia di sua cugina."

"L'hai detto," ho riso. "Siamo entrambe una coppia di troie del cazzo e non è fantastico? A chi importa se siamo pervertiti, è meglio che essere fottutamente normali e noiosi. Ora dov'è questo vibratore?"

Grace balzò in piedi, mi afferrò la mano e mi condusse nella sua stanza. Non sono stato sorpreso di vedere pareti e poster rosa e viola di Justin Beiber. Si avvicinò al mobiletto e aprì il cassetto inferiore. Era pieno di dildo, vibratori, strap-on e qualche pinza per capezzoli.

"E adesso dove l'ho messo?" disse Grace, frugando nel cassetto

“AHH! Ecco qui!"

Si agitò mentre lo allacciava. Rimasi senza fiato quando si voltò. Indossava un dildo da 10 pollici!

"Sembri scioccato, Mark" Ridacchiò mentre mi raggiungeva sul letto

“Non mi aspettavo che fosse così grande”

“Dai, stai parlando di me” disse, massaggiando il vibratore “Vibra, vedi”

Premette un interruttore sulla cintura e immediatamente sussultò di piacere

"FANCULO!" lei gridò "Me ne ero dimenticato"

"Che cosa?"

"Ha anche un piccolo vibratore sulla schiena, che fa pressione sul mio clitoride e sul mio culo" Lo spense e riprese fiato

"Ora, mettiamo questo mostro dentro di te" Grace aprì il comodino e tirò fuori un po' di KY Jelly. Lei ha lubrificato lentamente ma in modo sexy il vibratore, poi mi ha girato e mi ha infilato il dito nel culo

"CAZZO, GRAZIA!" Ho urlato mentre il suo dito mi scivolava più in alto nel culo "Dai un avvertimento a un ragazzo"

"Scusa" ridacchiò, passandomi il dito attorno all'ano "Ora mettiti a quattro zampe"

Mi sono seduto e mi sono messo comodo
"Sei pronto" disse

“Sì, ma vai piano”

Spinse lentamente; Ho sentito la testa scoppiare dentro di me

"OH MERDA" ho pianto

"Stai bene" chiese Grace

“Sì, continua così”

Continuava a spingere; Non mi ero mai sentito così pieno. Sembrava che entrasse per sempre. Grace si tirò fuori leggermente.

"Ci siamo quasi" ha detto, e all'improvviso si è spinta in avanti e tutti i 10" sono scomparsi nel mio culo

"FUCK, FUCK, FUCK", ho gridato mentre lei iniziava lentamente a prendere il ritmo

"OH MERDA" urlò Grace, mentre accendeva le vibrazioni

È stata la sensazione più bella di sempre, il dildo era fantastico ma le vibrazioni erano fantastiche, la pressione nella mia prostata era fuori dal mondo.

"OOOOOHHHHH FFFFUUUCCCKKK!" Ho gridato "FFFFUUUUUUCCCCCKKKKK, PROPRIO QUI GRAZIA"

Si è spostata un po', porca miseria! Ora stava colpendo la mia prostata ad ogni spinta. Continuavo ad avere la solita sensazione, il mio cazzo pulsava come un matto, il pre-cum fuoriusciva costantemente.

"UUUUUUUUUHHHHHH, FFFFUUUUUUUUCCCCCCKKKKK, UUUUUUUUUUUUHHHHHHHHHHHHAAAAAAAAAAA" Grace impazzì mentre un enorme orgasmo la travolse.

Continuava a battere forte. Questo era tutto quello che potevo sopportare, mi si sono strette le palle e sono scoppiato sul letto.

"SANTA MERDA, SANTA MERDA, SANTA FOTTUTA MERDA, GRAZIA, CONTINUA, NON OSARE FERMARTI, OOOHHHH FFFFFFFFFUUUUUUUUCCCCCCCKKKK"

È stata la sensazione più bella di sempre, il mio cazzo era molle, ma la sensazione era dieci volte migliore del normale. Potevo smettere di venire, le lenzuola rosa di Grace stavano gradualmente diventando bianche, con il mio sperma e i suoi succhi che inondavano il letto. Mentre il mio enorme orgasmo si placava, il secondo di Grace la colpì più forte che mai. È crollata sulla mia schiena, mentre i suoi succhi scorrevano sul letto. Le vibrazioni mi hanno portato di nuovo oltre il limite e per la prima volta siamo arrivati ​​simultaneamente.

Ci siamo accasciati entrambi in avanti, entrambi respirando affannosamente, con il vibratore che ancora vibrava nel mio culo.

"FOTTUTO CUI!" Ho sussultato "È stato dannatamente fantastico"

“Te l’avevo detto” rispose Grace, togliendosi il vibratore, “non ho mai visto nessuno venire così tanto, o senza un’erezione”

"Nemmeno io, la tua figa stava impazzendo, guarda le tue lenzuola, sono fradicie"

Grace si sporse in avanti e immerse le dita in una delle piccole pozze dei nostri succhi.

“Mmmmm! ha un buon sapore" fece le fusa leccandosi le dita appiccicose "Non mi preoccuperò di cambiare le lenzuola, il sapore e l'odore sono troppo buoni, dovrò solo continuare ad aggiungerne altro"

Grace raccolse un po' del succo e se lo versò in bocca, poi premette le sue labbra contro le mie, permettendo allo sperma di scivolare tra le nostre bocche.

“Bene, torniamo indietro” disse saltando giù dal letto “ma questi li porto con me”

Prese lo zaino e vi vuotò dentro tutti i suoi “giocattoli”.

"Che cosa hai in programma?" ho chiesto

“Non importa” disse in tono severo “ma ecco un piccolo assaggio, questi sono di Ashleigh!”

Grace si voltò; indossava due grandi pinze rosa vibranti per capezzoli

“Qualunque cosa sia, sarà un pomeriggio divertente

Continua...

Storie simili

Le avventure della ragazza esibizionista, parte 4

Riassunto delle parti precedenti: Kadri, che ha iniziato a 11 anni sperimentando l'esibizionismo e che in seguito è diventata dipendente dal sesso, è stata pensierosa dopo un fallimento nell'essere lasciata nuda in una piccola città. Pensò alle sue maniere, ma decise di continuare. Ora a 13 anni sta pianificando la sua più grande avventura nuda. A quanto ho capito, Kadri voleva provare il suo esibizionismo in un'altra città, ma all'inizio doveva leggere dei libri per la scuola e prepararsi in alcune altre materie. „Ho un programma per l'ultima settimana di vacanze. Forse questo avrà più successo , ha detto. Kadri ha...

532 I più visti

Likes 0

Insegnami Parte 2

Insegnami Parte 2: Il giorno dopo Non ricordo di essermi alzato da Kay, o di essermi rimesso i vestiti, o di essere andato in camera mia a rimboccarmi le coperte, quindi posso solo supporre che Kay abbia fatto quelle cose per me. Mi sono sdraiato sulla schiena nel letto, sbattendo le palpebre alla luce del sole che si rafforzava, ricordando gli ultimi 2 giorni, che erano volati via, alla velocità della luce. Ricordai il mio primo, poi il secondo incontro con Doe, e poi la mia piccola sessione di coccole con Kay. Ricordavo quanto fossero sode e impertinenti le sue tette...

543 I più visti

Likes 0

Sono diventato il sex toy di mia cognata viziosa.

Mia moglie, Jan, era andata a un convegno su qualcosa legato al suo lavoro e sarebbe rimasta via per tre giorni. Questo è stato semplicemente perfetto per me. Dopo essere uscito dal lavoro, ho preso la mia ragazza, Judy, e l'ho portata a casa con me per passare il tempo che mia moglie sarebbe stata via. Le ho detto di non mettere in valigia vestiti extra perché sarebbe rimasta nuda per la maggior parte del tempo. Siamo stati bene nella prima notte e ci siamo divertiti molto. Avevo steso una coperta sul pavimento del soggiorno davanti al caminetto scoppiettante. Eravamo entrambi...

529 I più visti

Likes 0

La mia vicina incinta, parte 3

Lunedì mattina mi sono seduto al tavolo da picnic e ho provato a leggere il giornale mentre aspettavo Shelly. I miei pensieri sono tornati a domenica e ho iniziato ad avere un'erezione mentre anticipavo di avvolgere le mie labbra attorno ai suoi capezzoli duri e di bere il delizioso latte dalle sue tette succulente. Sapevo anche che era arrapata da morire e potevo solo pensare al gatto selvatico in attesa di essere scatenato quando ho fatto scivolare il mio cazzo duro nella sua lunga figa affamata di cazzo. Circa mezz’ora dopo ho sentito Mike andarsene e mi aspettavo Shelly da un...

347 I più visti

Likes 0

Il primo amore di Sarah

Merrie England, nel XVII secolo... La luce del sole scintillava sul ruscello increspato mentre serpeggiava tra i prati di Caisterdale per passare sotto il vecchio ponte di pietra accanto alla chiesa del villaggio. Sarah era seduta sulla riva del ruscello, con il viso nell'ombra, ignara della scena, fissando senza vedere in lontananza, con il libro in mano ma persa nei suoi pensieri. Sentì il rumore degli zoccoli sul sentiero di ghiaia: Ah, signorina Haverthorpe, un ultimo giorno di libertà? chiese una voce familiare. Lei alzò lo sguardo, John, il figlio di Lord Caisterdale, il suo amico d'infanzia la guardò dall'alto del...

321 I più visti

Likes 0

Piccolo Daniele

Introduzione: questa storia è basata su eventi reali, tuttavia i luoghi sono stati cambiati per la protezione degli altri. Mi chiamo Tommy e sono alto circa 5'3 145 sterline e secondo me non gay ma totalmente Bi. Adesso ho 16 anni e questa storia parla di eventi reali accaduti quando avevo 14 anni. Quando avevo 12 anni mia madre era morta e mio padre aveva ricominciato a frequentarsi e apparentemente aveva un cattivo gusto in fatto di ragazze perché o erano A: brutte da morire, B: calde come l'inferno ma ladri, o C: e avevano figli. Beh, quando avevo 14 anni...

1.2K I più visti

Likes 0

Raccoglitrici di mele

ATTENZIONE: Questa è una storia d'amore. Raccoglitrici di mele Ogni stagione di raccolta è sempre difficile per me rendermi conto che c'è davvero bisogno di manodopera usa e getta a basso costo. I lavoratori migranti soddisfano un bisogno prezioso. Questi nomadi moderni viaggiano da un raccolto all'altro durante la stagione del raccolto su e giù per la costa. Possono raccogliere fagiolini una settimana, mirtilli freschi la settimana successiva e mele mature un mese dopo. Si presentano e basta. Non devi dire loro quando il frutto è maturo o addirittura chiedere loro di venire. Si presentano, chiedono lavoro ed escono nei campi...

1.1K I più visti

Likes 0

Quartine - Parte 2

A grande richiesta continuo questa storia. Spero che ti piacciano le continue avventure dei Quad, che le trovi stimolanti e divertenti da leggere. Mi sono svegliato la mattina dopo e sono andato a stiracchiarmi quando ho sentito un corpo morbido e caldo accanto a me. Rotolando di lato, ho notato il bel viso di mia sorella Stacy, e mi sono tornate in mente le precedenti attività notturne. Lasciatemi spiegare. Stacy ed io, insieme a nostro fratello e nostra sorella, Shane e Stephanie, siamo quattro gemelli. A proposito, mi chiamo Shawn. La notte precedente eravamo andati al ballo di fine anno a...

893 I più visti

Likes 0

La mia vita segreta_(1)

Ho un segreto, un oscuro segreto. Ho una vita segreta. Di giorno e quando mio marito è a casa sono mamma e casalinga. Gestisco la mia casa e mi assicuro che tutti siano in giro in orario per il lavoro e la scuola. Tengo la mia casa pulita e mi assicuro che tutto sia in ordine. Ma una volta che tutti sono fuori casa, divento una donna diversa. Ho un'ora per prepararmi che include doccia, capelli e trucco. Sono ben rasato e indosso la mia uniforme. La mia uniforme è composta da una gonna corta nera, calze nere alte fino al...

561 I più visti

Likes 0

Phoenix Pt 4 Epilogo

L'insegna sulla porta di vetro smerigliato diceva: Tomlin Corporation. In caratteri più piccoli, due righe al centro sotto il nome dell'azienda dicevano: Raymond Blacker, Capo della sicurezza. Il corriere ha bussato due volte alla porta, poi è entrato senza aspettare risposta. Il forte profumo del fumo di sigaro gli assalì il naso e gli occhi mentre entrava nella stanza scarsamente illuminata. Profilato dalle tende della finestra, un uomo corpulento sedeva a una scrivania. Alzò la testa per guardare il corriere che si avvicinava. L'uomo dietro la scrivania non sembrava allarmato dall'intrusione di questo particolare individuo, anche se pochi uomini avrebbero osato...

524 I più visti

Likes 0

Ricerche popolari

Share
Report

Report this video here.