Il roseto 4

1KReport
Il roseto 4

Beth si morse nervosamente il labbro inferiore mentre Brian conduceva la sua figura nuda al dispositivo sul lato sinistro della radura, un cavalletto modificato con una panca superiore larga circa due palmi e rivestita di morbida pelle imbottita. Le sue solide gambe di mogano portavano ancore a cui erano attaccati i polsini e le manette della caviglia di Beth dopo che avevano adagiato il suo corpo nudo sulla panca a faccia in giù.

L'angolo delle gambe della panca allargò le gambe di Beth per rivelare la sua figa e il suo buco del culo, ed è stato quest'ultimo ad attirare l'attenzione di Riff. Non gli aveva mai concesso quel buco, e ora era il momento di prenderselo.

Prima un tappo anale, unto di lubrificante, infilato nell'ano riempiendole il retto. Poi la fustigazione sul sedere, morbide ciglia di cuoio che bruciavano solo un po' e le arrossavano le natiche. Poi il frustino, brevi schiaffi acuti che le lasciavano distintivi segni quadrati sulle natiche e sulle cosce. Infine, la vera frusta, la frusta da serpente con l'impugnatura a pallini e una coda di drago che era più uno schiaffo che un morso. Beth non sarebbe d'accordo. Le sferzate della frusta di Brian penetrarono più a fondo nei globi del suo culo e lasciarono lunghe strisce di rabbia sulla sua carne tremante.

Cominciò a piangere sommessamente. Brian smise di frustare e mi fece un cenno. Cazzo dilagante, ho guidato nel morbido interno umido della sua vagina. Ho tenuto il mio pene lì nel calore divino della sua figa, assaporando il momento della vittoria, il completamento di un viaggio di successo nel regno della fica.

L'estremità smussata del plug anale mi ha sbattuto contro l'osso pubico mentre conficcavo forte il mio cazzo nella sua fica, sempre più veloce, sempre più in profondità. La panca oscillava e Beth squittiva e gemeva mentre strofinavo e infilavo il mio cazzo nella sua figa.

"Signore, amo questa donna", ho pensato, "e amo la sua passera, tutta aperta e foderata di pelliccia e ben lubrificata per me." E giuro di aver visto la dolorosa gloria di una risurrezione davanti ai miei occhi mentre il mio cazzo si irrigidiva e schizzava, e tutto il mio corpo passava momentaneamente in un mondo spirituale dove la saggezza suprema poteva essere trovata nell'estasi di un orgasmo.

Nel frattempo, Brian aveva delicatamente spinto la punta del suo pene tra le labbra ansimanti di Beth mentre lei tremava e tremava sotto il mio assalto sessuale nella sua fica. Si fermò con uno sguardo quasi pensieroso mentre vedeva, annusava e assaggiava il cazzo di Brian nella sua bocca. Lentamente, poi con colpi più veloci, iniziò a leccare la sensibile parte inferiore della sua testa del cazzo, con grande gioia sua e mia. Beth si stava lasciando andare, abbracciando i suoi sentimenti sessuali.

Proprio mentre stava cominciando a sentirsi tutta formicolante ed eccitata, sentì il plug anale tirato fuori dal suo retto e un cilindro morbido ma solido spinto oltre il suo ano nel suo retto. Con un sussulto, si rese conto che era il cazzo di Riff. Percepì il suo caratteristico dopobarba aleggiarsi nella brezza notturna mentre le sue mani forti le afferravano i fianchi e le tiravano il culo contro il suo cazzo dilagante.

"Finalmente", pensò Riff mentre grugniva e sbatteva di nuovo nel suo buco del culo. “Lei ha negato questo per anni, e ora ho trovato un modo per farlo, e davanti a testimoni in modo che tu non possa negarlo in seguito. Finalmente ti sto fottendo il culo e il mio cazzo si sta davvero divertendo con il tuo bel buco del culo stretto, quindi lo farò di nuovo e spesso ... "

Quando Riff ebbe finito, le chiappe di Beth mostrarono una traccia di melma bianca lungo la fessura e attraverso l'ano e la vulva, lo sperma di Riff dal sesso anale. Beth era stordita e piangeva di nuovo, sentendosi aggredita dal suo uomo, che è esattamente ciò che Riff voleva che si sentisse. Brian si avvicinò e le parlò a bassa voce mentre scioglieva i suoi legami. Grata per la sua gentilezza, si lasciò sollevare dalla panca da frusta e su un grande tappeto morbido steso a terra.

Si sdraiò accanto a lei, baciandola e carezzandole i seni e infilando le dita tra le sue labbra. Poi si sdraiò e la attirò sul suo cazzo, riempiendo la sua fica che ora desiderava un cazzo. Mentre le accarezzava la figa, Brian fece un cenno a due dei volontari speciali che si tolsero i mantelli e mostrarono i peni eretti. Uno andò sul viso di Beth e le introdusse il pene in bocca, che lei accettò con gratitudine e iniziò a succhiare. L'altro è andato dietro di lei e ha premuto con cura la testa del suo cazzo nel suo ano, facendo attenzione a non spostare il cazzo di Brian nella sua fica.

Quindi, con movimenti di spinta sincronizzati, gli uomini hanno iniziato ad arare forte e ritmico la bocca, il culo e la fica di Beth. Ero felicissimo della scena, e anche gli altri. Le fotocamere dei loro cellulari lampeggiavano mentre i volontari speciali registravano la tripla scopata. Quando tutti e tre gli uomini sono venuti negli orifizi di Beth, un altro trio di volontari ha preso il loro posto e lei ha ricevuto un'altra tripla iniezione di sperma.

Quando tutti furono sazi del suo corpo, le donne si riunirono di nuovo attorno a Beth. Le fecero il bagno, la avvolsero di nuovo nella sua veste e la lasciarono dormire.

***

Gli uccelli notturni chiamavano e l'occasionale ronzio delle ali in alto allerta Beth quando si svegliò che la luna era tramontata e le stelle brillavano ancora attraverso il baldacchino della giungla.

La signora nuda che la svegliò dolcemente la prese per mano e la condusse da un'altra donna nuda, una donna grassoccia dai capelli corti e scuri che stava parlando con Brian. Questa era Mamie, un'infermiera di professione che si occupava dell'aspetto medico delle attività sessuali di cui godevano i volontari speciali dell'orto botanico. Ha ispezionato Beth dalla testa ai piedi, esaminando in particolare il suo culo, i seni e la figa per segni di usura o potenziali problemi nel suo calvario a venire.

Soddisfatta, Mamie fece un cenno a Brian, e insieme la fecero marciare sotto il ramo sporgente dell'albero e la tennero lì. Ho abbassato la catena dalla puleggia sopra di me e l'ho attaccata ai polsini di Beth, e Riff ha annuito con approvazione mentre attivavo il sollevatore e allungavo impotente le mani di Beth sopra la sua testa finché solo le dita dei piedi toccarono il suolo.

“Dannazione,” borbottai mentre guardavo Beth lottare per il suo equilibrio. «È una brava donna.» Riff rise e annuì. “Oh sì,” commentai, “è una nave compatta, amico mio. Lei ha tutto. Bel viso e capelli, belle tette grosse, bel culo rotondo e una deliziosa fica perversa che vibra quando la scopi...» Alzai gli occhi al cielo e scoppiammo a ridere. Beth ci fissò accigliata. Disapprovava o era solo preoccupata per quello che avremmo potuto farle?

Abbiamo iniziato con i fustigatori. Un flogger ha più supporti di tessuto morbido che riscalderanno la pelle se applicati in modo vigoroso e delizioso poco prima di una scopata. Non usiamo i fustigatori che vedevi nei vecchi film sui pirati o sui romani. Quei fustigatori, detti flagelli, erano solidi cuoi imbevuti di salamoia per renderli duri e capaci di salare le ferite che provocavano. Inoltre, il flagello aveva chiodi martellati nelle estremità delle strisce di cuoio per strappare la carne e lasciare strisce di sangue sulla pelle della vittima.

Brian ha applicato il primo colpo al culo di Beth. Ha reagito con un sussulto "Oh!", e poi una risata maniacale. Quelle reazioni continuarono in forma e volume decrescenti fino al settimo colpo, dopodiché tacque. Il sussurro sibilante dei fili del fustigatore che volavano nell'aria verso le sue natiche arrossate era l'unico suono nella foresta, come se tutta la natura fosse attratta dalla scena della punizione umana, sia orribile che eccitante.

"Desiderio …. owww”

"Desiderio …. oh"

"Dieci"

Brian fece un passo indietro e porse la frusta a Riff. "Tocca a te", gli disse. «Le prossime dieci.» Alzai gli occhi a questo. Beth era pronta per vent'anni? Fino a che punto andrebbe Brian? Lui scosse la testa. "No. Starà bene. E riposa in mezzo.

Riff si è divertito ad applicare il flogger alle natiche di Beth forse un po' troppo. Ad ogni modo, iniziò da dove Brian si era interrotto, sulle colline delle sue guance dondolanti, e poi si spostò verso il suo timbro da vagabondo e infine giù per la curva del suo sedere sulle sue cosce generose. Un paio di ciocche vaganti si sono persino fatte strada su per il culo e le hanno schiaffeggiato la figa.

"Oh!" squittì quando la fustigazione le colpì le labbra della fica, e Riff notò con grande soddisfazione che il suo squittio significava che era sia sorpresa che compiaciuta per il piccolo morso che sentiva sulla sua vulva.

****

Storie simili

La scommessa di Mac e Lisa

Sono Steve McKenzie, praticamente tutti mi chiamano Mac. Possiedo la mia impresa di costruzioni che ha fatto molto bene per me. A 45 anni posso godermi i frutti di 20 duri anni di costruzione di un’impresa. Sono un ragazzo piuttosto grande. Sono alto circa 6'2 260. Ho guadagnato metà della mia statura lavorando nell'edilizia per gran parte della mia vita e l'altra metà gareggiando come uomo forte dilettante. Ma ora che sono il capo e sono un po’ più grande, una buona parte della mia massa deriva dalle bistecche e dalle birre. Ho la testa calva e la barba folta con...

156 I più visti

Likes 0

Il mio sogno di te

Mi ritrovo a nuotare in un lago pieno di nebbia all'improvviso... senza ricordare come ci sono arrivato, in questo luogo di magia e mistero... verdi stelle filanti di muschio e vecchi rami, a scrivere le storie dei loro bellissimi fiori che sbocciano un tempo sul caldo, chiaro acqua. Riesco a sentire l'eco delle dolci onde che lambiscono le rive di una spiaggia lontana da qualche parte in lontananza. La notte è luminosa con stelle radiose e una luna piena luminosa. Nuoto intorno al lago, godendomi il calore e il vapore che avvolge il mio corpo nudo. Galleggio sulla schiena per un...

1.3K I più visti

Likes 0

Usando Sara - Parte 2

Usando Sara parte 2. Dopo aver dormito il meglio che avevo dormito negli anni, mi sono svegliato più eccitato di ieri notte. Non riesco a smettere di pensare a ieri sera. Non riesco nemmeno a credere che mia moglie sia d'accordo. Non solo è andata d'accordo, ma sembra che le piaccia. Ho guardato e ho trovato mia moglie che dormiva ancora. Mi sono intrufolato nel seminterrato per controllare il mio nuovo giocattolo. L'ho trovata ancora legata al tavolo dove l'avevo lasciata, e sveglia. Ha iniziato a supplicare di essere lasciata andare. Povera Sara, non potevo lasciarla andare. Non volevo lasciarla andare...

1K I più visti

Likes 0

William e Ann Ch. 16

Guglielmo e Anna Capitolo 16 La scuola stava ricominciando dalle vacanze invernali quando Natalie disse ad Ann che aveva bisogno di vederla. Ann era ora incinta di 3 mesi e un leggero rigonfiamento era l'unica indicazione che stava partorendo un bambino. Sarebbe stato difficile dire che un bambino stava crescendo dentro di lei, ma nei corridoi della scuola, Ann e William andavano in giro come i tipici innamorati del liceo. Si tenevano per mano, si baciavano furtivamente quando potevano, si rannicchiavano persino nel parcheggio prima e dopo la scuola. È stato carino vedere questo grande ragazzo anziano così infatuato di questa...

552 I più visti

Likes 0

Diari di lavoro

***** Primo estratto del diario: “A seguito della minaccia di una causa per molestie sessuali, la seconda di tali minacce mosse contro di me da due distinti Assistenti personali, le cause in Risorse umane, alla luce delle mie capacità e dei miei risultati, hanno deciso di darmi un'ultima possibilità prima di essere costretti a prendere ulteriori azioni disciplinari. Nel tentativo di ridurre la probabilità di uno scenario ripetuto, hanno deciso di assegnarmi un PA che pensavano, correttamente, non sarebbe stato di mio gusto. Tuttavia, non hanno tenuto conto di quanto sarei stato per i suoi gusti”. ***** Ayesha tamburellava irritata con...

2.1K I più visti

Likes 0

Lezioni apprese_(2)

Entro in classe e mi siedo in mezzo alla classe. La mia ragazza, Lacy, si siede accanto a me. Che succede ragazza? Lei chiede. Ehi! Dico eccitato, forse troppo eccitato. Ok rovesciamento. Versare cosa? Chi è lui? Chi è chi? dico con un sorriso malizioso. Suona il campanello e un uomo entra chiudendosi la porta alle spalle. Salvato dalla campanella. Penso a me stesso. Guardo l'uomo. È alto con i capelli biondi sporchi, gli occhi azzurri e molto bello. Sexy devo dire. Buongiorno lezione. Io sono il signor Miller. Prenderò il posto della signora Wright per il resto dell'anno scolastico. Dice...

1.8K I più visti

Likes 0

MIA MOGLIE E ​​L'UOMO NERO

Mia moglie ed io non siamo mai usciti con nessun'altra razza oltre alla nostra e non ci abbiamo mai pensato. Mia moglie in realtà non sopporta i neri. Lei pensa che siano piuttosto maleducati e disgustosi più o meno allo stesso modo penso. Tuttavia, quando guardo il porno sul satellite e vengo attraverso un ragazzo nero che disossa un pulcino bianco con il suo cazzo enorme mi fermo a guardare a piccolo. Sono stupito di quanto siano grandi alcuni di questi cazzi neri. Un giorno ho visto un nero caldo io e la ragazza abbiamo detto a mia moglie quanto pensavo...

1.5K I più visti

Likes 0

Io sono il burattinaio Capitolo uno: Coin Operated Girl

Io sono il burattinaio Capitolo uno: Clock Work Girl Mi chiamo Damien, a questo punto avevo diciassette anni per un totale di dodici ore e finora faceva schifo. Forse diciassette anni fa solo schifo in generale, forse tutti quelli che ci sono stati saranno d'accordo con me. Voglio dire, sei ancora considerato troppo giovane per fare qualcosa di divertente, ma per l'amor del cazzo sei abbastanza vicino che non dovrebbe davvero importare. Dovevo comunque ascoltare i miei genitori (non che lo facessi comunque) non bere, non fumare (cosa che comunque facevo) e andare a scuola, che era quello che stavo facendo...

1.4K I più visti

Likes 0

La mia bestia introduzione

Molte persone possono trovare questo inquietante, ma ho una domanda per loro; L'hai provato? Questa è la mia storia di come sono stato introdotto per la prima volta nel mondo della bestialità. Crescere in una casa con un solo genitore significava che mia madre doveva fare due lavori per mantenere le bollette pagate, il che significava che ero a casa da solo la maggior parte del tempo. Ora non direi che ho vissuto in un brutto quartiere solo che non potresti mai stare attento. Allora, cosa ha ottenuto mia madre per tenere me e la casa al sicuro mentre lei era...

1.1K I più visti

Likes 0

Piccolo Popper.

La scorsa settimana la figlia del mio vicino è venuta a casa mia per vedermi per qualcosa e mi ha visto fare sesso con la mia ragazza a bordo piscina. All'epoca non ne ero a conoscenza, ma è venuta di nuovo per ottenere ciò che voleva dopo che la mia ragazza se n'era andata: stava aspettando che se ne andasse. Abbiamo fatto il bagno magro e abbiamo fatto sesso insieme lì la maggior parte delle volte: io ho 26 anni e la mia ragazza circa un anno più giovane. Holley, la ragazza dall'altra parte della strada, ha 17 anni. Quando è...

739 I più visti

Likes 0

Ricerche popolari

Share
Report

Report this video here.