La mia bestia introduzione

1.2KReport
La mia bestia introduzione

Molte persone possono trovare questo inquietante, ma ho una domanda per loro; L'hai provato?

Questa è la mia storia di come sono stato introdotto per la prima volta nel mondo della bestialità. Crescere in una casa con un solo genitore significava che mia madre doveva fare due lavori per mantenere le bollette pagate, il che significava che ero a casa da solo la maggior parte del tempo. Ora non direi che ho vissuto in un brutto quartiere solo che non potresti mai stare attento. Allora, cosa ha ottenuto mia madre per tenere me e la casa al sicuro mentre lei era via? Un cane. Ma non un cane qualsiasi. Oh no! Lontano da esso. In tutta onestà sto ancora discutendo se quello fosse un mini cavallo o qualcosa del genere. Avevamo un mix Alano/Mastino che, se in piedi sulle zampe posteriori, era alto ben più di 6 piedi. Aveva circa 6'6 piedi sulle gambe posteriori, circa 4'6 sulle sue 4 zampe. Era nero come la pece con una piccola macchia bianca di pelo sotto le gambe, nella zona inguinale; Aveva anche una tinta caramellata sul viso, quindi, a 10 anni, l'ho chiamato Hershey. Hershey era la mia migliore amica e, purtroppo, la mia unica amica.

Ora saltiamo avanti di 2 anni e mezzo fino a quando avevo circa 12 anni e dove questa storia inizia davvero. Ma ahimè devo descrivere me stesso e mantenere te, povero lettore arrapato, agitato e impaziente. Al momento sono 6'3, ma probabilmente avevo circa 5'9 quando avevo 12 anni. Avevo i capelli DAVVERO biondo decolorante e occhi castano scuro super, quasi neri. Non sono mai stato magro, ma di certo non ero grasso. Ho solo avuto un po' di lanugine in più per me. Ma ora, FINALMENTE, inizierò la mia storia. Era una calda mattina d'estate, come le altre, eppure non la stessa. Sarebbe successo qualcosa che avrebbe cambiato la mia vita per sempre e non lo sapevo nemmeno. Mi sono svegliato con l'odore di pancetta e uova e il suono della porta che si chiudeva. Sapevo che mia madre mi aveva preparato la colazione prima di andare al lavoro e così mi sono precipitata giù per le scale, senza nemmeno prendermi la briga di vestirmi poiché sapevo che mia madre se n'era andata (dormo nuda) e BAM! Ho preso l'angolo laterale del piano di lavoro proprio nella mia parte. E porca puttana ha fatto male. Il vento mi è stato tolto di dosso quando sono andato in ginocchio cercando di non iperventilare. *Prima di andare oltre dovrei menzionare una piccola informazione molto importante.. La cagna Husky della mia vicina di casa era in calore e Hershey si era comportato in modo molto strano per tutta la settimana.* Nemmeno 30 secondi dopo ero sulle mie mani e ginocchia ho sentito l'attesa completa di Hershey sulla mia schiena. All'inizio ho pensato, nella mia logica da dodicenne, che mi stesse abbracciando come se “Stai bene amico? “Ma presto ho scoperto che non era così. Si stava muovendo sulla mia schiena quando ho sentito qualcosa di umido, caldo e duro colpirmi la parte superiore della coscia. Ora ho già visto il suo cazzo e sapevo tutto su di esso e qual era il suo scopo e quando ho sentito qualcosa che mi ha colpito la parte superiore della coscia ho subito capito che stava cercando di accoppiarsi con me, come se fossi una cagna in calore. Ho provato a spingerlo via e ad urlare, ma era troppo pesante. Proprio mentre stavo per abbassarmi e strisciare sotto di lui, ha colpito nel segno. È andato in profondità nella sua prima spinta e sono quasi svenuto per il dolore e il fatto che ora non riuscivo davvero a respirare. Il mio urlo agghiacciante, i singhiozzi isterici e le suppliche non hanno fatto nulla a Hershey, diavolo, forse lo avrebbe anche spronato. Mi ha martellato il culo con forza di risucchio che ogni volta che lo spingeva succedevano due cose. 1) La mia testa è andata a sbattere contro gli armadietti e 2) qualsiasi respiro facessi è stato costretto a uscire ancora e ancora. Dopo circa 3 minuti di rovente dolore bruciante, lacerante e lacerante e il fatto che non avevo respirato adeguatamente in 3 minuti e mezzo sono svenuto. Ma a causa di qualcosa, non so cosa, mi sono svegliato, probabilmente 30 secondi dopo. E questo è andato avanti per oltre 10 minuti; Entrando e perdendo conoscenza come l'unico amico con cui mi ero fottuto senza alcun rimorso, pietà o cortesia nei miei confronti. Dopo circa 15 minuti totali di martellante implacabile, mi sono reso conto che qualcosa stava sbattendo contro il mio buco del culo una volta vergine, ma non sapevo cosa. Ovviamente ora so che è il nodo, ma poi ero all'oscuro. Quando ho iniziato a sentire più pressione nel mio culo, ho capito che il suo cazzo era diventato enorme! Il bulbo alla base del suo cazzo era più grande di entrambi i miei pugni messi insieme! Ho iniziato a farmi prendere dal panico di nuovo e quindi ho pensato che forse quando si sarebbe tirato indietro avrei potuto abbassarmi sullo stomaco e strisciare fuori dal suo percorso. L'ho cronometrato perfettamente, ha tirato, poi proprio mentre stava per balzare in avanti sono caduto e il suo cazzo è scivolato fuori, ma solo per colpirmi la guancia e farmi male. Poi, quando sono caduto, ha fatto qualcosa che non avrei mai pensato che avrebbe fatto. Mi afferrò il collo con i denti e ringhiò. Mi sono bloccato all'istante, temendo che mi mordesse. Senza mai perdere un colpo è tornato a martellarmi il povero culo, solo che questa volta, con la mia postura abbassata, ha avuto la sua piena consapevolezza in me. Se pensassi che il mio respiro si fosse interrotto prima, mi sbagliavo. Ho urlato all'istante un sanguinoso omicidio e sono svenuto. Quando mi sono svegliato era quasi mezzogiorno e Hershey non si vedeva da nessuna parte. All'inizio ho pensato che fosse solo un brutto sogno, ma nell'istante in cui ho provato a muovere un dolore lancinante mi ha attraversato, facendomi urlare di nuovo. Mentre guardavo in basso, non riesco ancora a togliermi questa immagine dalla mente, tutto quello che potevo vedere era una gigantesca pozza di merda, sperma, sangue e persino un po' di pelle da dove i suoi artigli e scavavano dentro. Mi ci sono voluti 30 minuti, strisciando con le dita dei piedi e delle dita, per arrivare alla vasca ed entrare. Ero così dolorante che mi sono sdraiato lì per altri 45 minuti. Sonnecchiando dentro e fuori. Alla fine, ho avuto il coraggio e la forza di accendere la vasca e di sdraiarmi lì nell'acqua calda e rilassante.

Storie simili

Il cornuto - Parte 2

Sinossi della prima parte. Sandy e Ben erano una coppia sposata molto inesperta. Entrambi provenivano da famiglie religiose molto rigide. A causa del debito di gioco di Ben, Sandy ha dovuto scopare Rex, l'allibratore di Ben, per tirarlo fuori dai guai. Rex aveva un pene enorme, qualcosa che né Ben né Sandy avevano mai visto prima. Il cazzo di Rex ha fatto impazzire Sandy, dandole orgasmi che Ben non avrebbe mai potuto produrre. Sandy amava così tanto scopare Rex che ha insistito che in futuro le fosse permesso di scoparlo almeno due volte a settimana. Ben accettò con riluttanza. O era...

2.3K I più visti

Likes 0

Fine della scuola

Era la fine della scuola, la fine di una vita, la fine di un'era. Il periodo intermedio in cui la ragazzina della scuola si stava trasformando nella donna che voleva essere Randy ed io stavamo giocando da mesi ed ero profondamente innamorato, ma allo stesso tempo preoccupato di essermi innamorato troppo di lui. Randy aveva più di qualche anno più di me, avevo appena compiuto diciassette anni. Aveva tutto ciò che gli altri ragazzini non avevano auto, biciclette, soldi, carte di credito e un bellissimo cazzo tagliato da sette pollici e mezzo che adoravo…. eravamo perfettamente in forma insieme. Randy non...

2.2K I più visti

Likes 0

Diventare la reginetta del ballo; capitolo 3

Capitolo 3 La mattina dopo mi sono svegliato al suono di quella stridente canzone rock che risuonava dal mio telefono. Ero ancora un po' intontito perché non mi ero addormentato fino a tardi a causa della mia fantastica sessione di masturbazione. Alzando lentamente la testa ho afferrato il telefono e ho spento l'allarme. Sbadigliando, alzai le gambe dal letto e mi avvicinai alla cassettiera. Bene, ho pensato, è tempo di vedere che tipo di vestito posso inventare che non farà venire un attacco di cuore a Beth. Frugando un po' tra le cose, alla fine ne ho scelto uno. Era una...

2.1K I più visti

Likes 0

La complessità di due gemelli

Descrizioni dei personaggi: Jamie e Naomi: 15 anni. Seno 36B. Altezza 5 “6”. Capelli biondi. Occhi azzurri pallidi. Lillian “Lily”: 18 anni. Seno 34C. Altezza 5 “7”. Capelli castani. Occhi marroni. Ho visto Lily baciare il suo ragazzo, mi aveva detto Naomi. “Allora,” scrollai le spalle. Sebbene fossimo gemelli identici, io ero il maschiaccio, il che significava che non avevo intenzione di ascoltare i suoi pettegolezzi. Ho solo pensato-mia sorella ha smesso di parlare a metà frase. Ho guardato in tempo solo per cogliere il suo balzo. Aveva il vantaggio di essere in cima. Mi ha messo sulla schiena, a cavallo...

2.1K I più visti

Likes 0

Il pigiama party pt. 1

Prologo Mi chiamo Alex. Avevo 14 anni e 5'10, al momento di questa storia, e vivevo a Londra, in Inghilterra. Sono sempre stato un secchione ed emarginato da quasi tutti i gruppi e le società. Questa storia inizia un venerdì di fine luglio. Era l'anniversario dei miei genitori, quindi sarebbero andati a Cambridge per una settimana. Mia sorella stava con la sua amica Joanna, quindi ho chiesto alla mia amica Bella se potevo stare con lei per una settimana. Stavo quasi sempre con lei quando i miei genitori erano fuori Londra e spesso quando lo erano. Non aveva bisogno di chiedere...

1.8K I più visti

Likes 0

Cedere a mia sorella: Parte 1

È da un po' che leggo storie qui, ma ho deciso di postarne una mia. Fammi sapere cosa ne pensi. il feedback decide se esiste anche una seconda parte. Beh, prima di tutto mi chiamo Jake. Ho 18 anni e ho i capelli castani con gli occhi marroni. Sono alto 6 piedi con una corporatura muscolosa. Ho un cazzo rispettabile da 7 pollici. Attualmente sono single, io e la mia ragazza ci siamo appena lasciati. Mi tradiva con un altro ragazzo. Bene, comunque, è così che sono finito dove sono ora. Vedi, ho una sorella gemella, è nata prima di me...

2K I più visti

Likes 0

Bi Bi 2 - La vacanza

Dopo diversi sabati passati con Ron e Becky mi ero abituato a godermi il fatto di essere agganciato da Ron. Sue, mia moglie, ha apprezzato le attenzioni di entrambi. Tanto che ci siamo riuniti tutti per pianificare una vacanza. L'idea delle vacanze è nata quando Sue e Becky hanno scoperto che le vacanze erano allo stesso tempo. Sospetto che l'abbiano pianificato. Quindi Ron ed io abbiamo organizzato le nostre vacanze per integrarci con loro. Abbiamo programmato due settimane di distanza in un resort sulla spiaggia. In realtà, di nuovo Sue e Becky hanno pianificato. Ron ed io eravamo d'accordo. L'hotel era...

1.9K I più visti

Likes 0

MIA MOGLIE E ​​L'UOMO NERO

Mia moglie ed io non siamo mai usciti con nessun'altra razza oltre alla nostra e non ci abbiamo mai pensato. Mia moglie in realtà non sopporta i neri. Lei pensa che siano piuttosto maleducati e disgustosi più o meno allo stesso modo penso. Tuttavia, quando guardo il porno sul satellite e vengo attraverso un ragazzo nero che disossa un pulcino bianco con il suo cazzo enorme mi fermo a guardare a piccolo. Sono stupito di quanto siano grandi alcuni di questi cazzi neri. Un giorno ho visto un nero caldo io e la ragazza abbiamo detto a mia moglie quanto pensavo...

1.7K I più visti

Likes 0

Una vera seduzione

Il mio primo ragazzo è stato Jacob Mancuso, gli fottevamo in macchina oa volte stavamo da soli a casa sua ma non troppo spesso. La maggior parte delle volte lo facevamo nella parte posteriore della sua piccola Honda, dove era stretta e scomoda. Voglio dire, sembrava divertirsi più di me e la maggior parte delle volte dopo avermi imbrattato di sperma avevamo finito. Mi avrebbe fatto male il collo, ma gli ho detto quanto mi sentivo bene per poter andare a casa e stendermi sul letto e finire quello che aveva iniziato con le mie mani e un giocattolo per ragazze...

1.7K I più visti

Likes 0

Karma : Il punto di vista di Olivia_(0)

A volte è difficile sapere chi finirà per essere la vittima... Il sole sta appena iniziando a tramontare sulle cime degli alberi del quartiere. Tiro fuori lo specchietto dalla borsetta per poter applicare una nuova mano di allettante rossetto rosso. Soddisfatto del riflesso, infilo il coltello dalla borsetta nel reggiseno, getto la borsa sotto il sedile ed esco nel parcheggio della scuola. Ho parcheggiato sul retro in modo che l'auto non fosse visibile dalla strada. So che la scuola media non tiene le telecamere nei lotti, quindi è un posto perfetto per lasciare l'auto per la fuga dato che il quartiere...

1.5K I più visti

Likes 1

Ricerche popolari

Share
Report

Report this video here.