La mia cugina preferita, la mia troia preferita - Pt. 2

2.1KReport
La mia cugina preferita, la mia troia preferita - Pt. 2

La mattina dopo mi sono svegliato e ho trovato la stanza vuota, Erin si era svegliata e se n'era andata prima di me. Era metà mattina e ho pensato che mi sarei vestito e sarei andato a casa. Ero preoccupato per come si sentiva Erin la scorsa notte e come avremmo cercato di mantenere la nostra conversazione normale dopo quello che era successo.

Sapevo di essermi goduto tutto la notte scorsa, infatti, finché non è successo, non mi rendevo conto di quanto desiderassi mio cugino minorenne, per quanto terribile sia in realtà. Lei voleva me e io volevo lei e ieri sera ci siamo abbandonati a quella fantasia tanto attesa. Anche dopo non averla vista per due anni, l'ho voluta per tutto il tempo che abbiamo passato a parlare e giocare insieme sulle nostre Xbox.

Mi sono messo i vestiti e il cappotto pesante e sono andato a casa, che era a circa un quarto di miglio dalla pensione in cui alloggiavamo. La vecchia fattoria era grande ma comunque carina da avere in famiglia, un sacco di terra dove cacciare e pescare così come gestire gli animali domestici di famiglia.

Sono arrivato a casa e ho visto che la maggior parte della famiglia si era riunita per la colazione, inclusa Erin. Mi guardò quando entrai nella stanza, poi distolse rapidamente lo sguardo dal suo piatto. Sapevo che sarebbe stato imbarazzante e ho cercato di comportarmi normalmente, facendo colazione.

La maggior parte della giornata è stata piuttosto tranquilla, infatti, Erin sembrava cercare di ignorarmi il meglio che poteva, ma quando non stavo guardando potevo dire che stava guardando me. Ero preoccupato che il resto della famiglia si sarebbe incuriosito sul motivo per cui non stavamo parlando, quindi poco prima di cena ho detto che non mi sentivo bene e sono tornato alla pensione.

Circa 2 ore dopo, ero seduto sulla mia branda, fissando il soffitto, cercando di capire come diavolo avremmo fatto a sopravvivere altri 6 giorni senza destare alcun sospetto quando ci fossimo comportati così, ed Erin è entrata nella guest house. Mi guardò e sorrise, si tolse il cappotto e si sedette sulla branda. Il sole era quasi tramontato e fuori si stava facendo buio adesso. Mi ha lanciato un piccolo pacco avvolto in carta stagnola.

"La nonna pensava che lo volessi per cena" disse.

"Grazie" ho risposto a malincuore.

"Posso chiederti una cosa?" ha detto timidamente, che ha suscitato il mio interesse.

"Qualsiasi cosa perché lo sai."

"Perché sei diventato così violento la scorsa notte dopo che ti ho fatto venire?"

Sono rimasto sbalordito. Mi sono completamente dimenticato di essere diventato così duro con lei. La mia ragazza precedente, con cui avevo rotto poco più di un mese prima, adorava essere dominata e fare sesso violento ed era appena diventato normale per me. Non pensavo che a Erin non sarebbe piaciuto.

"È così che io e la mia vecchia ragazza facevamo sesso e a lei piaceva così. Non pensavo. Ti ho fatto male? Mi dispiace così tanto."

"Mi faceva un po' male, ma non mi piaceva nemmeno che tu fossi così duro con me. Pensavo fossi matto e che avessi fatto qualcosa di sbagliato" lo disse in un modo innocente al punto che iniziai a sospettarla fingere.

"Non è divertente Erin" dissi, mettendo alla prova la mia teoria. Ho pensato che se mi fossi sbagliato, avrei potuto coprire abbastanza facilmente.

Invece rise un po'. "Mi chiedevo se avrebbe funzionato. Seriamente, però, per favore non farlo, non mi piaceva davvero e ha fatto un po' male. E tutto ciò di cui abbiamo bisogno sono dei segni l'uno sull'altro per dimostrare che stavamo facendo qualcosa qui fuori ."

Non avevo pensato a quell'ultima parte, che era davvero un buon punto.

"Ok, mi dispiace Erin."

"Non c'è bisogno di scusarsi, solo non farlo di nuovo. Ora fammi un favore e tira fuori il tuo cazzo per me."

Una parte di me voleva dirle che la scorsa notte era la prima e l'ultima volta in cui avremmo mai fatto una cosa del genere. Tuttavia, la maggior parte di me voleva continuare la nostra esplorazione sessuale, quindi ho obbligato, sbottonandomi i pantaloni e tirandoli, e i miei boxer, giù, rivelando il mio cazzo floscio. Erin ha risposto togliendosi la maglietta, senza mostrare il reggiseno, i capezzoli già duri. Ha quindi proceduto a strisciare sulle mani e sulle ginocchia attraverso la stanza, fermandosi mentre la sua faccia si librava sul mio cazzo.

"Vediamo se faccio meglio di ieri sera a succhiarti il ​​cazzo" disse. Poi lo afferrò e lo accarezzò finché non iniziò a diventare duro. Poi ha iniziato a leccare il mio albero, facendolo indurire due volte più velocemente di prima. Ben presto, il mio cazzo di nove pollici era completamente eretto, ancora una volta le sue punte delle dita non riuscivano a toccarsi mentre la sua mano si avvolgeva attorno al mio cazzo. Poi scese e se lo fece scivolare lentamente in bocca, centimetro dopo centimetro, finché non arrivò a metà, il che era buono come la notte scorsa, e iniziò a succhiare.

Adoravo la sensazione proprio come avevo fatto la sera prima, la sua bocca era stretta e bagnata intorno al mio cazzo, e continuava lentamente, gemendo di tanto in tanto mentre succhiava. La sua lingua ha cominciato a muoversi nella sua bocca, leccando quello che poteva del mio cazzo, e ho amato ogni secondo di quella sensazione. Ho iniziato a gemere forte mentre mi massaggiava il cazzo con la sua giovane bocca. La sua testa oscillava su e giù, il suo ritmo cominciava ad aumentare. I suoi capelli erano scivolati fino a coprire metà del viso, l'aspetto visivo rendeva la stimolazione del mio cazzo ancora maggiore.

"Vuoi provare qualcosa di nuovo perché?" dissi, sapendo cosa volevo fare.

Fece un cenno al mio cazzo, succhiando forte e veloce ora, la sua mano iniziò lentamente a massaggiarmi le palle, come se istintivamente sapesse dove dovrebbero andare le sue mani. Ho sentito la pressione nel mio uccello iniziare ad aumentare e sapevo che non sarebbe passato molto tempo prima che arrivassi, quindi l'ho fermata rapidamente e mi sono alzato, con il suo viso rivolto direttamente verso il mio. Ho afferrato rapidamente il mio cazzo e ho iniziato a masturbarlo vigorosamente su di lei.

"Ti sborro su tutta la faccia Erin" dissi, e lei continuò a guardare in alto e me.

"Voglio che tu sia la prima persona a venirmi in faccia" rispose, e il pensiero di essere la prima lo fece. Ho sparato un carico dopo l'altro di sperma caldo su tutto il viso di mia cugina, la sua espressione è stata inizialmente sorpresa, poi il sorriso sul suo viso è diventato più grande e sapevo che le piaceva.

Quando ho finito di sborrare, mi sono tolto la maglietta e l'ho data a Erin, permettendole di usarla per asciugarsi lo sperma dalla faccia. Adoravo guardare la mia cugina nerd, attraente e giovane con la mia essenza che le copriva il viso. E ho adorato il fatto che lei me lo lasciasse e volesse che lo facessi.

Mi sono seduto sul lettino e ho tirato su i miei boxer e pantaloni, ed Erin ha finito di asciugarsi il mio sperma dalla faccia. Lei mi guardò e sorrise.

"Mi è piaciuto sentire il tuo sperma su tutto il viso", ha detto, "mi ha reso più eccitato di quanto non lo fossi già"

"Allora lascia che ti assista adeguatamente, come avrei dovuto ieri" è stata la mia risposta e l'ho afferrata gentilmente per le braccia, sollevandola sulla mia branda, mentre mi spostavo sul pavimento. Lentamente mi slacciai e poi le tirai giù i pantaloni, rivelando le mutandine perizoma azzurre. Non aveva indossato le mutandine la scorsa notte, quindi sono rimasto leggermente sorpreso dal suo possesso di lingerie.

"Dove hai preso questi?" chiesi, curioso. "Pensavo fossi vergine e tutto il resto."

"Ho degli amici", disse, sulla difensiva, "e compriamo vestiti insieme."

Questa è stata una spiegazione abbastanza buona per me, e li ho fatti scivolare da parte, osservando la sua bella figa. Un'altra cosa attirò la mia attenzione che nella mia vigorosa foschia lussuriosa che avevo perso la notte prima, mio ​​cugino era completamente rasato. Volevo chiedere perché l'ha fatto, ma ho pensato che fosse anche a causa dei suoi amici e l'ho ignorato. Invece, ho fatto scivolare il mio indice nella sua figa lentamente, e lei ha inarcato la schiena ed emesso un sospiro.

Ho mosso lentamente il mio dito indice dentro e fuori dalla sua figa, e si è bagnata quasi all'istante. Ho scopato la figa di mia cugina con il dito per minuti, i suoi gemiti di piacere diventano più carichi e più intensi. Ho mosso il dito tutto intorno a lei, lasciandole provare come ci si sentiva, e poi ho inserito un secondo dito.

Urlò più forte di prima e iniziò immediatamente a convulsioni pesanti, e sapevo che l'inserimento del secondo dito la faceva venire sul posto. Ho continuato a toccarle la figa, ma ho iniziato ad andare più veloce e più forte, ma non abbastanza da poterle ferire la figa vergine. Continuò a urlare e afferrò i lati della branda, convulsamente più intensamente.

Dopo un altro minuto in cui lei urlava e le mie dita, tolsi lentamente le dita dalla sua figa. Respirava pesantemente e continuava a gemere. Mi sono alzato e sono andato un momento in bagno per pulire, e quando sono tornato, Erin respirava ancora abbastanza pesantemente. Mi sono seduto accanto a lei e ho passato le dita tra i suoi capelli e lei mi ha sorriso.

"Com'è stato?" Ho chiesto.

Erin continuò a respirare faticosamente, senza rispondere, ma continuò a sorridere.

L'ho aiutata a vestirsi e l'ho riposta nella mia branda, e non ci è voluto quasi tempo perché si addormentasse mentre me ne stavo seduto lì a guardarla.

Pochi minuti dopo che si era addormentata, sono andato nella sua branda e ho fatto lo stesso, sapendo che avevamo ancora 5 giorni interi dopo oggi per goderci il nostro tempo insieme.

Storie simili

Allora, cosa vuoi fare?

Era il nostro solito incontro del sabato sera. John ed io, i nostri migliori amici Tammy e Roger e il fratello di Roger, Brad, trascorriamo ogni sabato sera a provare un nuovo ristorante. Stasera era un nuovo posto italiano e ci siamo trovati benissimo. Dopo essere tornati a casa nostra dopo cena, eravamo seduti a cercare di pensare a qualcosa da fare. Normalmente noleggiavamo un video, ma pioveva a dirotto, quindi nessuno voleva tornare indietro e non c'erano buoni film in TV. Allora, cosa vuoi fare? chiese Giovanni. «Non lo so», dissi. Cosa vuoi fare Tammy? Non mi interessa, disse Tammy...

1.3K I più visti

Likes 0

Io e il mio cane

+Ho creato un account qui per raccontare una storia vera di quello che è successo qualche anno fa. L'ho fatto solo per raccontare una storia, ma se volete, potrei scrivere di più.+ Tutto è iniziato il giorno del mio dodicesimo compleanno. Mio padre sa che desidero un cucciolo da sempre, quindi per il mio compleanno mi ha regalato un grazioso cucciolo di golden retriever. Aveva circa 2 mesi all'epoca ed era COSÌ CARINO! Comunque, non ti annoierò con i dettagli. Circa un anno e mezzo o due anni dopo, dopo che è diventato a grandezza naturale, ho notato la sua cosa...

688 I più visti

Likes 0

Lust in Translation, (o Playboy e il dio della melma).

Nel thread CAW 24, Pars001 ha chiesto: può anche avere un tema misterioso di fantascienza o una storia d'amore aliena? dopotutto sono strano La mia risposta è stata: Che ne dici dei negoziati sul trattato tra la razza aliena e gli umani. Il trattato finale deve essere concluso dal sesso tra un alieno e un umano. Per ulteriori punti, raccontalo dal punto di vista sia umano che alieno. A proposito: questa non è un'idea del tutto originale. Ho dovuto provare questo. — Il presidente fissava la pagina web, il suo colore blu troppo saturo gli faceva male agli occhi, ma era...

712 I più visti

Likes 0

Schiavi sessuali rapite_(1)

Il viso di Sara era coperto di lacrime e si poteva vedere l'espressione addolorata sul suo viso. Giaceva legata come un maiale sul pavimento della sua casa. Aveva un anello imbavagliato in bocca, tenendolo aperto. Era ancora vestita. Le sue braccia erano tirate in alto dietro di lei. I suoi polsi erano stati legati strettamente, fissati con una pesante corda di canapa. Una barra di sollevamento era attaccata tra le sue ginocchia; era lungo più di un metro e la teneva aperta e distesa. Una corda era attaccata a ciascuna caviglia, l'altra estremità attaccata ai suoi polsi legati. La corda era...

694 I più visti

Likes 0

BEV LA CAMERIERA DELL'ALBERGO

BEV LA CAMERIERA DELL'ALBERGO Anni fa ho lavorato alla pulizia di un hotel locale. È stato poco prima che incontrassi Barry ed ero ancora arrapato anche allora. Ho attraversato una fase in cui indossavo calze e bretelle e lo faccio ancora adesso quando andiamo a dondolare e per lui in camera da letto. Racconterò il più possibile dalla mattina, questo è successo in un hotel a 5 stelle in Australia. .................................................. .................................................. .................................................. Oggi è stata una giornata noiosa e lenta, non c'erano molte stanze occupate, quindi non ci sarebbe voluto molto per finire e fortunatamente la mia amica mi stava...

641 I più visti

Likes 0

Annie e il lupo

La mia vita non è mai stata particolarmente facile, i miei genitori sono morti in un incidente stradale quando avevo solo tre anni, quindi non capivo del tutto di perderli ma non ha reso più facile non averli. Sono finita nelle cure di mia nonna, una donna che stava per raggiungere i 90 anni, ha fatto del suo meglio per crescermi e io non ho chiesto molto, quindi per quanto riguarda i vestiti, ho preso abiti semplici, voluminosi e un po' tozzi. Gli abiti voluminosi mi offrivano un vantaggio, nascondendo il mio corpo. Non sono mai stata orgogliosa di come progredisco...

340 I più visti

Likes 0

...

195 I più visti

Likes 0

Il cornuto - Parte 2

Sinossi della prima parte. Sandy e Ben erano una coppia sposata molto inesperta. Entrambi provenivano da famiglie religiose molto rigide. A causa del debito di gioco di Ben, Sandy ha dovuto scopare Rex, l'allibratore di Ben, per tirarlo fuori dai guai. Rex aveva un pene enorme, qualcosa che né Ben né Sandy avevano mai visto prima. Il cazzo di Rex ha fatto impazzire Sandy, dandole orgasmi che Ben non avrebbe mai potuto produrre. Sandy amava così tanto scopare Rex che ha insistito che in futuro le fosse permesso di scoparlo almeno due volte a settimana. Ben accettò con riluttanza. O era...

2.3K I più visti

Likes 0

Ragazze del teatro del cazzo

Il programma teatrale al mio college non è mai stato particolarmente interessante. Tende ad attirare una folla più nerd e riservata, così come il vecchio archetipo dell'attore gay fiammeggiante. Questo mi rende una specie di anomalo. Non sono certamente il ragazzo più figo del campus, ma ho una cerchia sociale piuttosto ampia e di certo sembro un po' più atletico della maggior parte dei nostri uomini. Anche se non sembro un ragazzo di teatro tradizionale, amo il palcoscenico ed è sempre stata la mia attività extra-curriculare preferita dai tempi del liceo. Non dirò di essere il miglior attore, ma mi trovo...

1.9K I più visti

Likes 0

Ossessione video amatoriale parte 2

Ero diventato sempre più ossessionato dal guardare questi film e ho scoperto che stavo nascondendo un orologio in ogni occasione, incluso guardarli a casa anche quando c'era mia moglie (Tracy). La vita familiare non era eccitante, ero stato piuttosto impegnato con il lavoro e normalmente non ero a casa fino a tardi, il risultato era che io e Tracy non passavamo molto tempo insieme, e anche se andavamo d'accordo , non siamo riusciti a passare così tanto tempo di coppia di qualità insieme. Quando è apparso il primo dei nuovi film, l'ho guardato sul telefono mentre la mia Tracy stava guardando...

2K I più visti

Likes 0

Ricerche popolari

Share
Report

Report this video here.