Inizio oliato dell'estate

500Report
Inizio oliato dell'estate

Era il giorno dopo la fine della scuola e io e il mio amico Xavier eravamo a casa sua. Conosco Saverio da anni. Eravamo entrambi nella tarda adolescenza e avevamo già fatto scherzi insieme - durante i pigiama party ci eravamo succhiati a vicenda e scopato una volta - e sapevo molto di lui. Aveva un bellissimo cazzo, era lungo 9 pollici e grosso. Aveva scopato molte ragazze ma sapevo che gli piacevano anche i ragazzi. Ero popolare anche tra le ragazze, ma ero interessato ad entrambe, ma Xavier era l'unico ragazzo con cui ero stata. Eravamo annoiati, quindi ho mandato un messaggio al nostro amico Justin e lui ha detto che era a casa sua e che potevamo venire se volevamo.

La sorella di Justin era amica di Xavier, quindi è venuta con noi per uscire con la sorella di Justin. Erano della stessa classe ma qualche anno più giovani e, per quanto ne sapevo, non avevano mai fatto sesso.

Justin aveva una ragazza di nome Lucy con cui usciva segretamente da anni (anche se tutti lo sapevano) e non era mai stato con nessun altro. Justin, Xavier e io eravamo considerati popolari e belli ed eravamo buoni amici. Xavier era alto, bianco e magro e aveva un sedere stretto e muscoloso perché giocava a calcio tutto l'anno. Justin era basso e molto magro. Era metà bianco e metà filippino. Ero molto simile a Xavier, magro, bianco e alto. Non avevo un cazzo così grosso, ma il mio era grosso e più grosso di quello di Xavier, lungo circa 7,5 pollici. La sorella di Justin, Jaiden, era simile a Justin, magra e bassa. Il suo corpo non era ancora completamente sviluppato, quindi non aveva un seno grande ma il suo culo era carino e sodo. La sorella di Xavier, Elizabeth, era un po' più sviluppata di Jaiden ma non era niente di speciale da guardare.

Quando siamo arrivati ​​a casa di Justin, ci ha detto che i suoi genitori non erano a casa e che se avessimo voluto avremmo potuto salire nella sua stanza. Xavier e io eravamo d'accordo e siamo saliti nella stanza di Justin. Stavamo giocando ai videogiochi e parlando e alla fine l'argomento è diventato porno. Xavier e io avevamo sempre parlato di porno ma non sapevo esattamente in cosa si occupasse Justin. Ha iniziato a parlare di quanto gli piacesse quando le ragazze venivano unte e facevano sesso di gruppo. Ciò ha suscitato l'interesse di Xavier e ha cercato alcuni video sul suo telefono affinché potessimo guardarli.

Si è seduto sul bordo del letto di Justin e noi ci siamo seduti accanto a lui mentre teneva il telefono sollevato affinché tutti potessimo vederlo. Tutto quello su cui potevo concentrarmi era il cazzo in crescita di Xavier, era a tutta lunghezza in pochi secondi e dovevo solo toccarlo ma non volevo apparire gay davanti a Justin. Quel pensiero mi lasciò la mente un secondo dopo, quando Justin disse: "Wow Xavier, bella tenda" e indicò. Xavier ha provato a coprirlo con un cuscino e Justin ha provato ad afferrare il cuscino ma ha già finito per afferrare il cazzo di Xavier.

All'inizio sembrava sorpreso e non riusciva a muoversi, ma alla fine lo lasciò andare e si scusò. Xavier ha detto che in realtà è stato abbastanza bello e ha chiesto a Justin di rifarlo. Justin con riluttanza si è avvicinato di nuovo, ma l'ho fermato e ho detto che sarebbe stato meglio se Xavier si fosse tolto i pantaloni. Xavier ha acconsentito e io l'ho aiutato a toglierli, esponendo il suo mostro. Justin ha poi continuato ad afferrare il cazzo di Xavier mentre guardavo. Proprio in quel momento, però, sentimmo bussare alla porta e la vedemmo aprirsi e vedemmo Jaiden ed Elizabeth che sembravano sbalordite.

Jaiden disse: "Justin, sembra un po' troppo grande da gestire per te, hai bisogno di aiuto?" e senza aspettare una risposta si avvicinò al letto e afferrò anche il cazzo di Xavier. Elizabeth era sulla porta, ancora stordita, così mi avvicinai a lei e la portai accanto al letto per farla sedere. Poi mi ha sorpreso e mi ha sbottonato i pantaloni e li ha abbassati, lasciandomi in mutande. Poi se li è tolti e ha preso il mio cazzo in bocca dopo essersi messa in ginocchio.

A questo punto Jaiden stava già succhiando Xavier e io mi sono spostato proprio accanto a lui. Justin si è posizionato dietro Jaiden ed Elizabeth e ha abbassato i loro pantaloni da yoga per rivelare i loro giovani culi stretti. Infilò un dito in ognuno ed emisero gemiti, essendo la prima volta che venivano toccati in quel modo da un ragazzo. Si assicurò di toccare anche i buchi del culo e alla fine inserì tre dita in ciascun buco in momenti diversi. Le ragazze hanno iniziato a succhiare ancora più forte e proprio prima che io stessi per venire, Justin ha fermato tutti e ha detto che aveva qualcosa che avrebbe reso tutto ancora migliore.

Poi tirò fuori un paio di bottiglie di olio di cocco e disse a tutti di mettersi a letto. Poi ha dato una bottiglia a me e a Xavier una bottiglia e ci ha detto di metterla dove pensavamo fosse necessaria. Abbiamo iniziato con Elizabeth e Jaiden, versandolo finché non ne sono stati inzuppati prima di passare a Justin. Gliel'ho versato sul culo, assicurandomi di infilargli ogni tanto un dito nel buco. Poi Xavier e io ce lo siamo versato addosso. Una volta che siamo stati sufficientemente oliati, Xavier e io abbiamo fatto mettere le ragazze a quattro zampe e abbiamo allineato i nostri cazzi con le fighe di Jaiden ed Elizabeth, i miei si sono allineati per Elizabeth e Xavier in Jaiden. Abbiamo infilato i nostri cazzi dentro e lentamente abbiamo iniziato a lavorare avanti e indietro finché non ci hanno detto di scoparli più forte. Justin era di fronte a loro e gli hanno succhiato il cazzo insieme mentre noi li scopavamo. Dopo un po' Justin si è posizionato sotto Elizabeth e glielo ha infilato nella figa mentre io mi spostavo nel suo buco del culo. A questo punto Xavier si spostò sopra Justin e gli fece succhiare le palle mentre Elizabeth gli succhiava il cazzo. Jaiden si mosse sotto di me e succhiò le mie palle penzolanti mentre schiaffeggiavano Elizabeth. Ho urlato che stavo per venire e Justin e Xavier hanno detto che anche loro erano vicini, quindi siamo usciti tutti e le ragazze si sono sedute una accanto all'altra con la bocca aperta aspettando il nostro sperma. Non ci è voluto molto tempo dopo aver visto due ragazze calde e unte che gli venivano addosso con la nostra sborra. Successivamente crollammo tutti, esausti prima di fare una doccia insieme per pulirci.

Storie simili

La coppia sottomessa

Seth guardò l'indirizzo davanti a lui. Questo era il posto giusto. Il giovane aveva trovato su un sito social BDSM un post di una coppia sottomessa che voleva essere dominata da un padrone. Si chiamava John, aveva 32 anni ed era proprietario di un negozio. Lei si chiamava Mary e aveva 27 anni. Maria era un'insegnante. Dopo alcune chiacchierate online, sono andati a bere qualcosa per vedere se c'era una connessione. Il drink ha avuto successo e dopo aver discusso alcuni limiti rigidi e una parola d'ordine, ha accettato di essere il loro padrone. Adesso era davanti a casa loro. A...

630 I più visti

Likes 0

Falciatura Signor Lewis_(0)

Non mi sono mai vista come il tipo di ragazza carina, una ragazza che faceva girare la testa e attirava l'attenzione dei ragazzi. Immagino si possa dire che ero un maschiaccio, nascondendo la mia natura femminile. Ecco perché quando il signor Lewis ha iniziato a mostrare interesse, ero semplicemente in un sogno. Tutto è iniziato una primavera. Il signor Lewis era il mio vicino e io gli falciavo il prato, considerando la sua vecchiaia. Mi ringraziava sempre con una chiacchierata e un bicchiere di tè freddo ghiacciato. Un giorno avevo finito di falciare il prato, i miei genitori erano via per...

411 I più visti

Likes 0

Michael si scopa il cugino Taylor. Racconti di Michael Sutton Parte I

Omega Sagas - I racconti di Michael Sutton, Sorpresa del ritorno a casa Parte 1 Disclaimer: Questa è la mia prima storia, quindi per favore continua. Questa è principalmente finzione. I personaggi sono basati su persone reali, ma la maggior parte degli eventi della storia sono di fantasia. Il college e la città dovrebbero essere immaginari. La posizione della città si basa sulla vera città di Montpelier, ID. e i due laghi sono reali. Non vengo dalla parte occidentale degli Stati Uniti, quindi mi scuso con chiunque, per eventuali riferimenti errati all'area, che sappia di più sull'Idaho e sulla regione circostante...

1K I più visti

Likes 0

Chat erotica

Ragazza: Prometto che tornerò quando potrò e che la chat potrebbe non essere oggi. Awe ho bisogno di dormire i miei genitori vengono oggi e passano la notte.. E so che non sei lì, quindi ti scriverò una piccola cosa visiva che voglio fare sesso mattutino ma il mio partner sta dormendo. Partner sei tu;) Uomo: Il mio cazzo è duro adesso piccola... Continua [b]girl: Siamo solo a letto e io sono nuda dalla sera prima. Hai i boxer. Mi sveglio e mi guardo di spalle, quindi mi accoccolo bene e mi chiudo e ti tengo stretto. Mi chino e inizio...

2K I più visti

Likes 0

Figlio nerd e mamma

Figlio nerd e mamma Una mamma e suo figlio nerd, una storia in quattro parti su come diventare una troia sborra. Janet Bigs era una vedova di 38 anni, aveva i capelli rossi, un paio di tette 38E e un culo che teneva stretto allenandosi tre giorni alla settimana. Janet era una MILF. Suo figlio Wally era un ragazzino per la sua età, ma essendo al secondo anno del liceo aveva ancora diversi anni da crescere. Wally era il cervello di classe, quindi i bambini gli chiedevano sempre aiuto per i compiti. Ha provato per la squadra di calcio che ha...

1.9K I più visti

Likes 0

Lo schiavista realizza il suo desiderio 15

Lo schiavista realizza il suo desiderio 15 Judy teneva gli occhi correttamente bassi mentre sedevamo al tavolo della mia cucina a bere il caffè. Rachel e Reese erano entrambe a un incontro di Narcotici Anonimi. Joey li aveva guidati. Judy aveva un colletto intorno al collo, stivali con il tacco alto e un plug anale di tre pollici di diametro conficcato saldamente nel suo retto. «Non sono sicuro di come mi sento al riguardo, Judy» dissi. “Anche io sono un po' confuso al riguardo. Ma sapendo cosa ha fatto Tory per ferire le mie ragazze, non voglio più essere responsabile. Mi...

1.7K I più visti

Likes 0

Passeggiata

Non sono mai stata una persona molto socievole. Non sono mai stato una delle persone invitate a tutte le feste rumorose. Sono più come il ragazzo che vive dall'altra parte della strada rispetto a quelle persone e desidera che lo tengano giù. Tuttavia, ho l'impulso di vagare a tarda notte e, a volte, mi unisco a una festa solo per avere qualcosa da fare. Era un giovedì, venerdì se vogliamo essere tecnici, visto che era mezzanotte passata. Stavo camminando in un quartiere vicino alla mia stanza del dormitorio. L'unica luce era fornita dai lampioni e dalla mezzaluna nel cielo. Per come...

1.5K I più visti

Likes 0

Due settimane con Horas - Capitolo 6

La vicina di casa insegna a Cathy a prendere lo stile missionario di Horas, ma non è tutto ciò che le insegna. Ho ricordato a Cathy che Brian e Leena sarebbero tornati il ​​prossimo fine settimana. In realtà sembrava triste. Era ovvio che si stava godendo l'accoppiamento notturno con Horas. Si era completamente arresa all'idea del sesso quotidiano con il suo amante cagnolino. Horas, d'altra parte, sapeva che sarebbe diventato una puttana, non importa chi fosse. Non l'ho detto a Cathy nel caso avesse iniziato a piangere. La settimana è iniziata normalmente ma mercoledì sera è venuta a bussare Elisabetta della...

787 I più visti

Likes 0

Io e il mio Konstantine -

Quindi eccomi di nuovo qui, perso nei miei pensieri, a chiudere tutti fuori. È uno di quegli stati d'animo che si insinua così lentamente, come una notte di champagne, una singola candela e una playlist che potrebbe far venire voglia di tagliarsi i polsi a una parata arcobaleno. Inizialmente, pensi di essere dell'umore giusto per lo champagne, solo perché ha un sapore così dolce ed è la bevanda preferita dei brindisi nei momenti di festa, quindi come potrebbe essere cupo. E, naturalmente, la candela simboleggia un senso di romanticismo, passione e persino meditazione pacifica e autoconservante. E ovviamente la scusa per...

2.3K I più visti

Likes 0

Fine della scuola

Era la fine della scuola, la fine di una vita, la fine di un'era. Il periodo intermedio in cui la ragazzina della scuola si stava trasformando nella donna che voleva essere Randy ed io stavamo giocando da mesi ed ero profondamente innamorato, ma allo stesso tempo preoccupato di essermi innamorato troppo di lui. Randy aveva più di qualche anno più di me, avevo appena compiuto diciassette anni. Aveva tutto ciò che gli altri ragazzini non avevano auto, biciclette, soldi, carte di credito e un bellissimo cazzo tagliato da sette pollici e mezzo che adoravo…. eravamo perfettamente in forma insieme. Randy non...

2.3K I più visti

Likes 0

Ricerche popolari

Share
Report

Report this video here.