L'attrice e io (parte 8 scena di sesso del film hot)

179Report
L'attrice e io (parte 8 scena di sesso del film hot)

Shannon e le ragazze sono andate dai loro medici per un controllo di 8 settimane, e tutto andava bene per le ragazze, e le ferite di Shannon erano quasi guarite. Il medico ha dato a Shannon l'ok per iniziare ad allenarsi e nel giro di qualche settimana avrebbe potuto riprendere le normali attività sessuali senza alcuna restrizione. Era andata da un chirurgo plastico e lui le aveva sistemato la cicatrice, quindi non era visibile.

Si è procurata un personal trainer per rimettersi in forma. Nuotava molto in piscina. L'ho portata a giocare a golf. Ha preso lezione al club a cui apparteniamo. Nel giro di 5 settimane, aveva riacquistato il suo aspetto precedente, le sue misure erano 36-24-35, pesava 125 libbre, distanziate su una cornice di 5' 7 pollici, e non un grammo di grasso da nessuna parte su di lei. Aveva 33 anni.

Aveva un aspetto molto attraente. Con i suoi lunghi capelli biondi e gli occhi azzurri, potrebbe tornare subito da Playboy e posare di nuovo, facendo vergognare quelle giovani ragazze.

Il problema sono io, anche se il medico ha detto che possiamo riprendere una vita sessuale normale, scopro che non posso fare l’amore con mia moglie. All'improvviso questa mia incapacità inizia a mettere a dura prova il nostro matrimonio. Penso che ci sia molto senso di colpa dentro di me, per averle fatto passare tutto il dolore e la sofferenza durante l'ultima gravidanza.

Mi ritrovo a restare nel mio ufficio finché non so che sta dormendo, oppure dormo sul divano in ufficio. Al mattino mi assicuro di alzarmi prima di lei. Di notte la sento piangere nella nostra camera da letto. Litighiamo molto di più e posso vedere lo stress sul suo viso. Sento che entrambi siamo pronti ad esplodere.

Uscii di casa un giorno, verso la metà di ottobre, avevo un appuntamento con il suo medico. Mi sono seduto con lui e ho discusso l'intera situazione. "Shannon era completamente guarita, pronta e in grado di continuare la normale relazione sessuale." Mi ha assicurato. “Forse dovrei andare da uno psicologo. Aveva un amico medico che era davvero bravo in questo tipo di problemi e poteva fissare un appuntamento, se volevo andarla a trovare. Mi ha suggerito.

Ho detto: "vai avanti e vedi cosa puoi fare".

È andato nel suo ufficio e mi ha detto di aspettare nella sala d'attesa. Pochi minuti dopo venne l'infermiera e mi portò nel suo ufficio. Era al telefono e parlava, poi mi ha guardato: "stamattina alle 11:30 va bene per te?" Lui mi ha chiesto. Gli ho risposto di sì con la testa. Ha riattaccato il telefono e mi ha spiegato come arrivare, l'ho ringraziato per il suo aiuto e me ne sono andato.

Ho trascorso un paio d'ore con la psicologa e lei sembrava avermi rimesso in sesto. Ha fatto a pezzi tutte le mie paure interiori su ciò che era successo a Shannon. Poi ho ricostruito la mia fiducia in me stesso, ho potuto sentire che quella barriera iniziava a scomparire. Ha suggerito di andare via per una breve vacanza solo noi due, senza distrazioni.

"Dottore, quelle bambine hanno solo 4 mesi e mezzo, pensi davvero che io possa convincerla a lasciarle in pace per qualche giorno?" Ho detto a lei. Lei annuì in segno di consenso.

Ma quel suggerimento ha acceso la lampadina e in quel momento ho capito cosa avrei fatto. Le ho spiegato la mia idea e lei ha accettato e ha pensato che avrebbe funzionato perfettamente. L'ho ringraziata per l'aiuto e sono tornata a casa.

Tornai alla fattoria e parcheggiai vicino al fienile. Ho preso una coperta dalla guest house, sono salita in soffitta e ho costruito un nido d'amore. Sapevo che Sarah era lì, ho visto la sua macchina lì davanti. Ho chiamato Shannon al cellulare e le ho detto di chiedere a Sarah di badare ai bambini per qualche minuto, devo vederla nella stalla. Mi stava facendo un sacco di domande.

"Tesoro, per favore, fallo per me." Io ho supplicato.

Abbastanza velocemente ho potuto sentirla nella stalla.

"Dove sei a?" Lei urla.

"Su nel solaio." ho gridato di rimando.

Sale nel soppalco: "Dove?" Lei chiese.

"Da questa parte." Ho detto.

È abbastanza buio lassù, ma c'è abbastanza luce per vedere, mentre cammina intorno ad alcune balle di fieno che avevo usato per fare il nostro nido d'amore, e mi vede sdraiato lì completamente nudo.

"Che stai facendo li?" Chiede ridendo.

"Vuoi unirti a me?" la invitai.

Lei mi guardò mentre giacevo lì, nuda, e si spogliò nuda in un lampo, e si sdraiò accanto a me. Lei scorre rapidamente tra le mie braccia, con le lacrime che le rigano le guance. Mi raggiunse con le labbra e mi diede un bacio dolce. Poi si abbassò e toccò il mio cazzo, e il mio tenero cazzo si ritrasse.

"Qual è il problema?" chiese mentre toglieva la mano.

"Tesoro, questo missile è così sensibile che solo pochi tocchi causerebbero un'esplosione, che potrebbe far saltare il tetto di questo fienile." dissi mentre le davo un altro bacio.

Ha iniziato a ridacchiare alla mia battuta.

L'ho spinta giù sulla coperta e l'ho baciata con tutta la passione e l'amore che avevo. Lei ricambiò il bacio con la lingua che guizzava nella mia bocca. Il nostro bacio persisteva con le nostre lingue intrecciate, mentre ci sondavamo delicatamente la bocca dell'altro.


La mia mano le stava strofinando e massaggiando il seno e il capezzolo. I suoi capezzoli erano sull'attenti, come piccoli missili, in attesa del decollo.

"Il mio corpo è tuo, fai l'amore con me", disse con un gemito.

"Scendi e succhiami i capezzoli." Comandò, mentre iniziava a spingermi la testa verso il basso.

Sono arrivato a quei perfetti tumuli di 36C e ho attaccato i suoi capezzoli rigidi. Li ho succhiati, le ho mordicchiato dolcemente i capezzoli. Sono sceso sul lato del suo seno e le ho messo il segno sotto forma di un succhiotto (non ricordo di averle mai dato un succhiotto prima, ora ne ha uno su ciascuna tetta). Ho provato a succhiare tutto il suo seno in bocca, ma non riusciva assolutamente a farlo andare bene. Quindi ho lavorato sui suoi capezzoli e sulle protuberanze dell'areola.

La mia mano si è mossa verso la sua fessura e le sue labbra erano bagnate dei suoi succhi traboccanti. Nel momento in cui le ho toccato le labbra, ha tremato. Ho massaggiato le labbra esterne, mentre allargava ancora di più le gambe. Potevo sentire più umidità fuoriuscire dalla sua figa, mentre continuavo a lavorare sulle sue labbra esterne. Il mio dito sfiorò il suo buco della stella un paio di volte, facendola sussultare ogni volta.

Le ho allargato le labbra, ho inserito 2 dita e ho iniziato a farle una bella scopata con le dita. Era bagnata nella sua figa e potevi sentire i suoi liquidi strizzare mentre ruotavo le dita attorno alle sue viscere. Ho raggiunto il suo sensibile punto G e ho esercitato una certa pressione su di esso. Sollevò i fianchi dalla coperta mentre veniva per l'eccitazione.

"Dimmi cosa vuoi dopo, tesoro?" chiesi con la tetta in bocca.

"Sono tuo per la presa, fai quello che vuoi di me." Lei sussultò di piacere.

"Vuoi sentire la mia lingua, che lecca la tua fessura, che attacca il tuo clitoride." ho scherzato.

"OOO sì, leccami la figa e fammi venire di nuovo, tesoro." Disse mentre mi spingeva la testa verso il basso.

Adesso aveva le gambe spalancate mentre la mia testa raggiungeva la sua fessura e la mia lingua iniziava a leccare i suoi succhi. Le allargo le labbra, facendo uscire il clitoride dal suo nascondiglio. Le ho leccato il clitoride un paio di volte, mentre il sangue scorreva dentro, allargandolo come un piccolo pene. Poi l'ho succhiato con forza e velocemente e l'ho attraversato con i denti.

"OOOOO mio Diodddddddd, è così bello." Lei gridò di piacere.

"Oh tesoro, mi sei mancato quindi, OOO continua a farlo, sborrerò forte." Fece le fusa per pura gioia.


Ha bloccato le gambe contro la mia testa, mentre il suo sperma si riversava fuori inzuppandomi completamente il viso e la barba. Mi ha scaricato in faccia 4 mesi del suo sperma.

Alla fine si calmò dal suo enorme orgasmo e rimase lì per qualche istante senza fiato, prima di rilassare le gambe per lasciarmi andare. L'ho guardata con il suo sperma che mi colava dalla faccia.

"OOPPPS, l'ho fatto," ridacchiò guardando la mia faccia bagnata e gocciolante.

Non dissi nulla, mi limitai a lanciarmi in avanti e piantarle un bacio deciso sulle labbra, lasciandole assaporare se stessa. A suo merito, non si è tirata indietro, ma invece mi ha leccato alcuni dei suoi succhi dalle labbra.

Mi ha sussurrato all’orecchio “è il mio turno”.

"No, sono così pronto, non vedo l'ora, ti scoperò adesso." Ho detto che con il cazzo in mano le stavo massaggiando la fessura.

"Oh tesoro, sì, spingi quel missile dentro di me e fallo esplodere." Ha detto mentre mi implorava di scoparla.

Ho sbattuto il mio missile in profondità nella sua figa, pompando più velocemente che potevo. Il calore che abbiamo generato stava cuocendo il mio sperma e potevo sentirlo bollire.

"O MIO DIO, mi sei mancato così tanto, tesoro, O MIO DIO, sborrerò di nuovo." Ha urlato in estasi.

Proprio loro sono esploso nel decollo e ho sparato un carico dopo l'altro in profondità nella sua figa, la forza del mio e del suo orgasmo insieme ha sollevato i suoi fianchi dalla coperta. Crollammo a terra, entrambi ansimanti come se avessimo appena finito una maratona.

"Sono felice che tu sia tornato." Mi tubò all'orecchio, tenendomi stretto.

"È stata una strada difficile quella che ho percorso e te ne parlerò più tardi." ho detto a lei

“No, dimmelo adesso?” chiese con imploranti occhi azzurri.

“Ok, oggi sono andato dal tuo medico. Ho discusso con lui non solo delle tue condizioni, ma anche dei miei problemi. Mi ha rassicurato che stavi perfettamente bene e che avrei potuto riprendere il sesso normale con te. Mi ha consigliato di andare da uno psicologo. Ha chiamato una sua buona amica e lei ha avuto una cancellazione e ha potuto vedermi subito. L'ho informata finora della mia giornata

"Perfavore continua." Lei disse.

“OK, sono andato a trovare la strizzacervelli, ed era brava. L’ho informata della situazione e lei è stata in grado di abbattere le barriere che causavano i miei problemi”. L'ho detto a Shannon.

"Quali erano i tuoi problemi?" Me lo chiese con una certa preoccupazione.

“Mi sono incolpato per tutto quello che ti è successo, con i problemi legati alla gravidanza e al parto, e per averti quasi perso. Mi ha fatto mettere una barriera in modo che non potessi riprendere alcun tipo di relazione d'amore con te, non importa quanto ci provassi. dissi mentre mi fermavo un attimo.

"Ma sappi questa Shannon, sei ancora la persona più importante della mia vita, anche dopo quei 3 bambini in casa, e ti amo ancora con tutto il mio cuore." dissi con una voce piena d'amore.

Mi ha messo le braccia attorno al collo e ha iniziato a piangere, mentre la tenevo stretta, potevo sentire il suo corpo tremare per le emozioni e le lacrime.

“Oh tesoro, ero così preoccupato, non sapevo cosa fare, pensavo di perderti e non sapevo come riaverti. Ne ho parlato con mia madre e Sarah, e nessuna delle due ha avuto buone risposte su cosa fare. Ho provato a parlarti di come mi sentivo, ma mi hai semplicemente lasciato senza parole. E quando hai iniziato a non dormire nel nostro letto e a passare più tempo nel tuo ufficio ho avuto paura che il nostro matrimonio fosse finito”. Disse mentre singhiozzava sulla mia spalla.

“Ecco, tutto sta tornando insieme, e mi dispiace così tanto di farti passare tutto questo, è stata tutta colpa mia, e spero che tu possa perdonarmi per le mie azioni. Ma non ho mai smesso di amarti. dissi baciandole la fronte, accarezzandole i capelli.

Mi ha semplicemente stretto forte.

"Beh, penso che dovremmo vestirci e tornare a casa, Sarah probabilmente si sta chiedendo cosa diavolo ci è successo, e potrebbe pensare al peggio e chiamare la polizia." dissi ridendo.

Entrammo in casa tenendoci per mano proprio come due adolescenti innamorati. Sarah ci guardò entrare cercando di cercare nei nostri volti felici qualsiasi tipo di indizio.

"WOW ragazzi, puzzate come se avessi appena fatto sesso." Disse infine con un sorriso.

Shannon si avvicinò a Sarah e le sussurrò all'orecchio, e Sarah si limitò ad annuire con la testa.

Shannon tornò da me e mi prese la mano e salimmo le scale fino alla nostra camera da letto per farci una doccia.

Ci siamo spogliati, siamo entrati nella doccia e ci siamo lavati a vicenda. Poi mi ha guardato dritto negli occhi, si è inginocchiata, ha baciato e risucchiato la vita nel mio cazzo.

La sua lingua talentuosa ha lavorato sul mio cazzo e poi sulle mie palle, la sua azione di suzione ha gonfiato il mio cazzo con un flusso di sangue, rendendolo duro come la roccia. Rapidamente ha avuto la mia arma dura come la roccia
incastrato nella sua gola. Mi stava facendo un gola profonda, con i muscoli della gola che mi mungevano il cazzo.

Non passò molto tempo e potevo sentire la sensazione nelle palle che il mio sperma iniziava a bollire, e l'eruzione era imminente.

"OOOO tesoro, sto per venire." dissi mentre esplodevo nella sua bocca.

La forza della mia esplosione le fece vomitare un po', mentre le inondavo la gola con il mio sperma. Mi ha prosciugato e si è avvicinata per un bacio condividendo una palla di neve con me. Ci tenevamo stretti e lei aveva lo sguardo raggiante di una donna innamorata intorno a sé.

Ho chiuso l'acqua, ci siamo asciugati e ci siamo vestiti.

Siamo scesi al piano di sotto, e Shannon è andata a sedersi con Sarah e le ragazze, e io ho afferrato Shaun e ho lottato con lui sul pavimento. Potevo sentire le 2 ragazze sussurrare avanti e indietro tra loro. Poi mi guardavano e poi sussurravano ancora qualcosa. Sarah ha raccontato abbastanza velocemente tutta la storia e hanno riso insieme.

Shannon si è presa un paio d'anni di pausa per crescere i figli e diventare mamma. Nel 1993 accadono un paio di cose. Un mio amico regista mi chiamò. Ha detto: "una delle attrici non protagoniste, ha chiesto di essere rilasciata dal film, e si chiede se Shannon fosse pronta per tornare nel cinema".

Mi ha raccontato del film e di chi lo stava fissando. Il programma delle riprese era nell'estate e nell'autunno del 1993, data di uscita a metà del 1994.

Shannon e io ne abbiamo parlato e lei ha accettato di fare il film. Ho detto loro i nostri termini di $ 250.000,00 più il 2% del lordo netto. Hanno accettato i termini e lei era nel film True Lies. La mossa ha avuto successo, incassando quasi 380 milioni in tutto il mondo. Ha guadagnato poco più di un milione di dollari con quel film. Per i successivi 6-7 anni ha fatto un film all'anno, tutti andavano bene, ma nessuno era un film da superstar per lei.

Nell’estate del 1994, l’avvocato della società di mio padre mi chiamò con delle ottime notizie. Sembra che TJ stesse facendo scalpore riguardo alla fuga e al venire qui. Alla fine la mia ex moglie ne ebbe abbastanza e fu disposta a lasciarlo vivere qui con noi. Sia Shannon che io eravamo entusiasti che venisse a vivere con noi. Mamma e papà sono volati qui con lui a giugno. È stato bello riavere mio figlio con me

Gli anni successivi, fino alla fine del secolo, furono relativamente tranquilli, poiché eravamo impegnati a crescere i nostri figli. TJ è entrato davvero nel mondo della produzione e la troupe gli ha insegnato bene. Ha mostrato un vero talento sul campo del mondo del cinema. TJ si è diplomato al liceo nel 2000 ed è entrato immediatamente nella nostra società di produzione. Lo immaginavo che ne avrebbe preso il controllo nel giro di pochi anni.

Nel 1998 ho acquisito i diritti di un libro sulla MIA in Vietnam. Ho sviluppato una sceneggiatura e abbiamo chiesto a Chuck Norris di riprendere il ruolo del colonnello James Braddock. Ha riunito la sua vecchia squadra per salvare il suo ex sergente, che era sulla lista dei dispersi, finché una lettera che ha scritto non è arrivata a sua moglie. Il film si chiamava MIA The Team Mission.

È stato il primo film in cui io e Shannon abbiamo recitato insieme. Lei interpretava la moglie del sergente scomparso e io interpretavo il ruolo del suo ricco padre. Abbiamo fatto tutto internamente e le riprese sono state effettuate sul posto. Il film è andato bene con un costo di realizzazione di 10 milioni e ha incassato 50 milioni. Abbiamo fatto bene a livello finanziario. Il film è uscito ufficialmente nel novembre del 1999.

Nell'estate del 2000 abbiamo organizzato una grande festa del 4 luglio alla Fattoria, con oltre 500 ospiti invitati. È stata la prima festa che abbiamo organizzato qui. La festa è stata molto partecipata e tutti si sono divertiti moltissimo. Intorno alle 22 abbiamo avuto un enorme spettacolo pirotecnico che ha illuminato il cielo. Il tema principale erano le imminenti elezioni presidenziali. Ciò ha dato il via a un’idea che rimuginava nella mia testa, per un possibile nuovo film.

Sempre nell'estate del 2000 ho iniziato a lavorare su un libro sulle nostre vite. Era qualcosa su cui lavoravo nel tempo libero. Quindi è stato un progetto lento. Quando finivo un capitolo, lo facevo leggere a Shannon e lei aggiungeva o correggeva ciò che era necessario o ciò che avevo dimenticato. Non ho ancora trovato un editore perché non volevo impegnarmi con una data. Una volta finito il libro, era finito, anche se ci sono voluti 10 anni per realizzarlo.

Stavo accelerando con il mio copione presidenziale. Stavo usando Internet per fare molte ricerche sulle informazioni per la sceneggiatura. Nel frattempo Shannon girava un paio di film all'anno, ma era difficile ottenere la sceneggiatura giusta per lei che fosse un successo. Guadagnava bene, ma nessun premio.

Ho terminato la sceneggiatura nel 2003. Parlava di un uomo che nel 2000 vinse entrambe le lotterie Mega Millions e Powerball, nella stessa settimana con gli stessi numeri. Ha vinto più di 500 milioni di dollari e al netto delle tasse ha portato a casa 350 milioni. Con investimenti adeguati e un po' di fortuna aveva raddoppiato i suoi soldi in 5 anni. Segue il suo sogno di candidarsi alla carica di Presidente nel 2008 come indipendente, la sua campagna, la sua elezione, i suoi anni alla Casa Bianca e il nuovo matrimonio.

Avevo difficoltà a trovare gli attori e l'attrice giusti per interpretare i ruoli principali. Ho fatto molti test e letture di sceneggiature, senza trovare la giusta alchimia. Shannon, che ci ha aiutato in tutto questo, ci ha suggerito di interpretare i ruoli. Non ne ero così sicuro, perché non ho mai studiato recitazione né mai interpretato alcun tipo di ruolo importante. Lei è stata persistente e mi ha convinto a provare.

Abbiamo messo insieme il cast, abbiamo iniziato le riprese nel 2004 e abbiamo finito nel 2005. Stavo cercando una data di uscita del 1 novembre 2005. Il film è stato il più costoso che ho realizzato fino ad oggi. È costato 120 milioni, ho lavorato con la MGM a questo film. Shannon e io abbiamo lavorato con una commissione del 30% dopo il netto lordo. Mi occupo di tutta la produzione con la nostra compagnia e ho lavorato con la MGM sul resto del lavoro dietro le quinte. Questo film è stato il più difficile su cui ho lavorato finora. Ci è voluto molto più tempo di quanto avessi mai immaginato. Essere la star e il regista è stato un lavoro difficile.


Avevo scritto una scena in cui il Presidente (che è vedovo) incontra una vecchia amica. Danno inizio ad una relazione, con un episodio di sesso, con pochissima nudità, solo qualche inquadratura del loro sedere. Shannon e io abbiamo discusso di questa scena alcune volte, di come volevamo interpretarla.

Decidiamo di seguire semplicemente come scorreva la situazione in quel momento. Ho detto a TJ di filmare l'intera scena e poi avrei potuto modificarla nel modo in cui volevo che fosse mostrata. Avevo tre fotocamere a mano, più una che si trovava su un volantino sopra il letto. Volevo assicurarmi che tutti gli angoli fossero coperti.

La scena è andata più o meno così.

Eravamo insieme sul letto con un lenzuolo sopra. Ci stavamo baciando appassionatamente con le nostre lingue intrecciate in bocca. Il nostro respiro si è fatto pesante, con la nostra passione accresciuta.

Lentamente la mia mano le prese il seno sotto il lenzuolo, mentre le massaggiavo delicatamente i capezzoli. Era chiaro che si capiva cosa stavo facendo attraverso il movimento delle lenzuola.

Mi stava baciando e leccando l'orecchio e mordendomi dolcemente i lobi delle orecchie. La stavo baciando sul collo, e poi di nuovo sulle sue labbra. Abbiamo aperto la bocca e lasciato uscire la lingua per ballare insieme.

L'ho baciato fino al seno, mentre la mia mano era sulla sua gamba, massaggiando l'interno della gamba su e giù sotto il lenzuolo. La mia bocca le copriva il capezzolo, mentre le mie dita invadevano la sua figa fradicia. Penso che con la folla che la guardava esibirsi, Shannon era estremamente eccitata.

Il suo capezzolo era duro come la roccia e sembrava sporgere di circa mezzo pollice, mentre la mia lingua giocava delicatamente con il suo capezzolo e le mie labbra lo succhiavano dolcemente. Il mio dito le stava toccando la figa e dal movimento delle lenzuola potevi indovinare cosa stavo facendo.

Il viso di Shannon era rosso e il suo respiro divenne faticoso.

"O mio Dio, è passato molto tempo dall'ultima volta che un uomo mi ha toccato in quel modo." Lei gemette la sua battuta.

Mi sono spostato sopra di lei (la sceneggiatura diceva di fingere di scoparla) ma il mio cazzo è entrato nella sua figa, proprio come ha fatto per oltre 23 anni, e ho continuato a scoparla. Aveva le gambe avvolte attorno a me e le sue braccia attorno al mio collo.

Ho continuato a scoparla con le nostre bocche serrate in un bacio appassionato, lei ha interrotto il bacio e ha detto: "OOOO Dio, tesoro, sono così vicina... e le ho coperto la bocca con un bacio.

Interruppe di nuovo il bacio e mi urlò nell'orecchio, mentre entrambi esplodevamo in grandi orgasmi. Mentre scendevamo dall'apice della nostra esplosione sessuale, la telecamera sopra stava filmando tutti i movimenti facciali di Shannon mentre raggiungeva l'orgasmo.

Shannon e io abbiamo completato la scena, e quando abbiamo finito, mi sono guardato intorno e tutta la troupe era a bocca aperta. Alla fine ho detto: "taglio e vesti, per favore".

Ho guardato TJ e ho detto: "Bene, com'è andata?"

"WOW è stato così caldo." disse deglutendo e arrossendo.

Il film si chiamava Welcome Mr. President ed è uscito il 4 novembre 2005, tra voci selvagge secondo cui Shannon e io avremmo avuto rapporti sessuali durante quella scena di sesso. È stato un successo strepitoso, con i cinema pieni di gente che voleva vedere la nostra scena di sesso. Solo nella prima settimana intera abbiamo incassato oltre 200 milioni. Abbiamo finito con poco meno di un miliardo di dollari di entrate lorde. Sono stato un grande giorno di paga per noi quasi 300 milioni.

Non abbiamo mai ammesso di aver avuto rapporti sessuali durante quella scena del film.

Agli Academy Awards di marzo li ho spazzati via, vincendo il premio come miglior attore, regista e sceneggiatura, e Shannon ha vinto il suo terzo premio come migliore attrice. Siamo stati la prima squadra composta da marito e moglie a vincere questi premi nello stesso anno.

Storie simili

Instant Messenger fratello/sorella

Questa storia è diversa da tutte le altre storie che tu abbia mai letto. Questo è un ruolo reale che io e il mio ragazzo abbiamo svolto. L'ho ripulito un po', quindi ci sono meno errori di ortografia. Si prega di non lasciare commenti su cattiva grammatica e ortografia. Questa è una vera conversazione di messaggistica istantanea. Nel caso non lo sapessi, lol = ridi ad alta voce. Quando c'è una serie di due parentesi, come questa ((parola)), siamo io e lui che usciamo dal ruolo. Spero che la storia vi piaccia perché è davvero bella e calda. Grazie! -------------------------------------------------- -----------------------------------------...

1.7K I più visti

Likes 0

Mamme che aiutano.

Mamme che aiutano. Donna era seduta a guardare la TV con suo marito Donald. Stava pensando a Loots, il cazzo del suo amante quindicenne. Stava anche pensando all'aborto che aveva avuto due settimane prima ed era arrapatissima. Guardò l'orologio, erano le 21:30 e la casa era silenziosa. Spense la TV e salì le scale. Era alla porta di suo figlio Eric e ha sentito strani rumori, senza pensare che ha appena aperto la porta. Eric era seduto alla sua scrivania, nudo con il cazzo in mano a guardare lo schermo del computer. “Mamma che diavolo stai facendo, dovresti bussare prima di...

792 I più visti

Likes 0

Sedurre tutta la famiglia parte 3

PARTE 3 Dopo le nostre entusiasmanti e molto energiche attività mattutine, sapevamo tutti come avremmo fatto parte del resto della giornata, ma a quel punto eravamo completamente esausti, quindi ci siamo separati per fare la doccia e, nel caso di Jim e me, fare un pisolino (ne avevamo bisogno, ok?). In realtà, come ho scoperto in seguito, Daniella ha invitato Tracey e Josh a unirsi a lei sotto la doccia e apparentemente un bel po 'di gioco dopo è andato avanti nel processo di ripulirsi a vicenda - vedi cosa ti perdi quando fai un pisolino? Ci siamo riuniti più tardi...

737 I più visti

Likes 0

Punizione dell'adultera

*** Dichiarazione di non responsabilità: questa storia ha forti temi di non consenso. Non perdono nessuno di questi atti nella vita reale e questa è una fantasia oscura - niente di meno, niente di più.*** Miranda si è svegliata in un grande container lungo circa 8 piedi per 40 piedi. Questo è tutto ciò che sapeva mentre veniva da qualunque cosa l'avesse drogata. Miranda Shaw era una bellissima ragazza di 23 anni. Era alta un metro e novanta, magra quasi al limite della minuta, con lunghi capelli color carbone, occhi castani, pelle pallida e seni perfettamente modellati che non erano né...

633 I più visti

Likes 0

Sull'essere un sottomesso

Ero già stato con quest'uomo e me ne andavo sempre stuzzicato e mistificato allo stesso tempo. Cos'è che mi ha fatto venire tornato per saperne di più, desiderando la prossima volta che sarò invitato? IO desiderare ardentemente il suono della sua voce, lo sguardo profondo e penetrante del suo occhi scuri e deliziosi e, soprattutto, il suo tocco fermo ma amorevole. Non mi domina in senso tradizionale... ancora una volta lui fa. È molto silenzioso e non dice molto. Emette morbido, comandi semplici e usa il linguaggio del corpo e l'aspetto per comunicare altre cose. Quando sono con lui, mi sento...

508 I più visti

Likes 0

Banda musicale (parte 1)_(2)

Capitolo 1: L'immagine Sospiro mentre entro nella sala della band dopo una lunga pratica. Troppo lungo, aggiungerei. Mi passo una mano tra i capelli neri e comincio a mettere via lo strumento. Non mi piaceva nemmeno la banda musicale. I miei genitori non volevano che uscissi a festeggiare tutta la notte o fumare tutto il giorno, quindi si sono rifiutati di pagare per il college se non avessi partecipato - hai indovinato - alla band del college. E fa schifo. Sapevo che era brutto al liceo, ma era ridicolo. Pratica di quattro ore? Sul serio? Ho lezioni per cui studiare, merda...

476 I più visti

Likes 0

William e Ann Ch. 16

Guglielmo e Anna Capitolo 16 La scuola stava ricominciando dalle vacanze invernali quando Natalie disse ad Ann che aveva bisogno di vederla. Ann era ora incinta di 3 mesi e un leggero rigonfiamento era l'unica indicazione che stava partorendo un bambino. Sarebbe stato difficile dire che un bambino stava crescendo dentro di lei, ma nei corridoi della scuola, Ann e William andavano in giro come i tipici innamorati del liceo. Si tenevano per mano, si baciavano furtivamente quando potevano, si rannicchiavano persino nel parcheggio prima e dopo la scuola. È stato carino vedere questo grande ragazzo anziano così infatuato di questa...

419 I più visti

Likes 0

Amore a seconda vista

Nota: questa è una voce del concorso per il concorso non ufficiale del 1 maggio 2010 nel forum di Sex Stories. Se il paragrafo di apertura suona familiare, ecco perché. La nebbia leggera aggiungeva umidità all'aria. Il fresco della notte l'avvolse come un asciugamano bagnato, mandandole un brivido lungo la schiena. Era fortunata a conoscere così bene la zona, altrimenti si sarebbe facilmente persa. Guardò attraverso gli alberi la casa in cui viveva, sorridendo leggermente all'unica candela elettrica accesa nella finestra della cucina. Sapeva che non avrebbe dovuto essere qui fuori nella foresta di notte; in effetti, probabilmente non dovrebbe assolutamente...

1.9K I più visti

Likes 0

MIA MOGLIE E ​​L'UOMO NERO

Mia moglie ed io non siamo mai usciti con nessun'altra razza oltre alla nostra e non ci abbiamo mai pensato. Mia moglie in realtà non sopporta i neri. Lei pensa che siano piuttosto maleducati e disgustosi più o meno allo stesso modo penso. Tuttavia, quando guardo il porno sul satellite e vengo attraverso un ragazzo nero che disossa un pulcino bianco con il suo cazzo enorme mi fermo a guardare a piccolo. Sono stupito di quanto siano grandi alcuni di questi cazzi neri. Un giorno ho visto un nero caldo io e la ragazza abbiamo detto a mia moglie quanto pensavo...

1.4K I più visti

Likes 0

Allora, cosa vuoi fare?

Era il nostro solito incontro del sabato sera. John ed io, i nostri migliori amici Tammy e Roger e il fratello di Roger, Brad, trascorriamo ogni sabato sera a provare un nuovo ristorante. Stasera era un nuovo posto italiano e ci siamo trovati benissimo. Dopo essere tornati a casa nostra dopo cena, eravamo seduti a cercare di pensare a qualcosa da fare. Normalmente noleggiavamo un video, ma pioveva a dirotto, quindi nessuno voleva tornare indietro e non c'erano buoni film in TV. Allora, cosa vuoi fare? chiese Giovanni. «Non lo so», dissi. Cosa vuoi fare Tammy? Non mi interessa, disse Tammy...

1K I più visti

Likes 0

Ricerche popolari

Share
Report

Report this video here.