La festa della postproduzione

642Report
La festa della postproduzione

Mia moglie Wendy è stata, per tutta la sua vita lavorativa, un'attrice professionista. Ci siamo incontrati per la prima volta negli anni '60, su un set cinematografico, quando lei recitava in un paio di film basati sulle folli avventure di una scuola femminile. Nelle produzioni ha interpretato un ruolo minore come una studentessa vestita di conseguenza con slip da ginnastica, camicia e cravatta bianche, calze e bretelle nere e, infine, mutandine scolastiche blu navy. La maggior parte del cast era vestita in modo simile e sebbene fossero per lo più ragazze tra i venti ei venticinque anni, interpretavano le parti di studentesse più giovani. Le chiedevo spesso del suo lavoro e in particolare dei suoi primi film, ma poiché lei e io ci eravamo conosciuti e innamorati in quel periodo e, di conseguenza, avevamo trascorso insieme quasi tutto il nostro tempo libero, le sue esperienze erano piuttosto limitate. Tuttavia, non è stato così per tutto il cast.

Wendy si incontrava abbastanza regolarmente con un paio di altri attori "studentesse" con cui aveva condiviso le sue ricerche durante le riprese. Poco tempo fa, un'amica di Wendy di allora, Emma, ​​si è imbattuta in un altro attore, Pru, che era anche lui nei due film e l'ha invitata ad incontrare Wendy e Mary ad uno dei loro incontri e la storia seguente era divulgato loro da Pru. Per prima cosa ha chiesto se le altre ragazze erano state alla festa di fine produzione del secondo film. Tutti dissero che erano stati lì brevemente, ma Wendy era partita presto per incontrarmi, Mary era dovuta andare a un'audizione ed Emma aveva preso il treno presto per tornare a casa. “Ah”, disse Pru, “Allora vi siete persi una parte emozionante!” E poi raccontò la seguente storia….

"Bene," disse, "mentre la festa volgeva al termine, alcune ragazze, che non avevano avuto il tempo di togliersi la loro 'uniforme', iniziarono a distribuire inviti ad alcuni membri della troupe, comparse, attori minori, ecc. aspettare finché tutti gli altri non se ne fossero andati e promettere loro un "un po' di divertimento"! A quel punto, per impostazione predefinita, mi sembrava di essere una sorta di “responsabile del procedimento”. Alcuni degli altri erano riusciti a radunare otto ragazzi e sei ragazze molto disponibili. Quattro delle donne indossavano ancora l'uniforme "scolastica". I restanti due sono tornati nei loro camerini per indossare nuovamente i loro "costumi". Quando tutti furono di nuovo insieme, chiesi agli uomini di prendere una sedia ciascuno e di formare un semicerchio. Mi sono alzato e ho detto ai ragazzi: "Grazie mille per essere rimasti un po' più a lungo, ma penso che per voi ne varrà la pena". Beh, lo spero.

“Durante le molte settimane di riprese”, ho continuato, “voi ragazzi in particolare avete sempre trattato noi donne con la massima cortesia e rispetto. Questo non si può dire di tutto il resto degli uomini sul set. Penso che tutti noi abbiamo finito alcuni giorni con lividi sul sedere perché, a quanto pare, molti altri ragazzi pensavano che fossimo lì solo per il loro piacere. Con loro che vogliono costantemente guardare le nostre divise da palestra per vedere le nostre mutandine, che si sfregano "accidentalmente" contro di noi con i loro cazzi! Pizzicare e accarezzare il sedere sia sopra che dentro le mutande, se ne hanno avuto la possibilità, è stato un po' un incubo. Ora, non sappiamo perché voi ragazzi non siate coinvolti in quel tipo di comportamento, ma lo attribuiamo al vostro forte autocontrollo. Tuttavia, siamo abbastanza certi che, data una mezza possibilità, essendo dei bei maschi dal sangue rosso potresti essere interessato sia al modo in cui siamo vestiti sia alle implicazioni sessuali del sesso, in una certa misura, con una studentessa adulta. Scopriremo a breve se davvero ti ecciteremo per ringraziarti della tua premurosità nelle ultime settimane.'

"Le ragazze si sono messe in fila di fronte agli uomini e io ho detto: 'Allora ragazzi, volete continuare a guardarci in alta uniforme o volete che ci togliamo le mutande?' Le risposte sono state unanimi. «Bene, ragazze, via con le mutandine da ginnastica.» E quasi all'unisono le ragazze si tolsero lo strato esterno così che tutte e sei eravamo in piedi di fronte agli otto uomini in camicia e cravatta, calze e bretelle e mutandine scolastiche blu scuro. "Ok," dissi, "immagino che per voi sia una visione piuttosto carina con cui iniziare ma, prima di passare alla fase successiva, penso che voi ragazzi potreste aver bisogno di allentarvi i pantaloni o tirare fuori i cazzi perché" È probabile che inizierai a sentirti a disagio intrappolato nei pantaloni mentre procediamo. Vedo già dei cazzi piuttosto eccitati! Ma va bene. Questo è quello che volevamo ragazze, vero?’ La risposta è stata molto entusiasta: ‘Sì, grazie!’

«Alcuni ragazzi hanno estratto i cazzi già abbastanza gonfi, altri hanno abbassato completamente pantaloni e mutande. 'Oh! Che spettacolo incantevole”, continuai mentre scrutavo i galli davanti a me. "OK, ora passiamo alla fase successiva." Sappiamo che molti uomini (e ragazzi!) sono molto interessati alle mutande scolastiche e in particolare, forse, alle nostre mutande scolastiche! Quindi, quello che faremo ora è organizzare un’asta. Ognuna delle ragazze si farà avanti a turno e potrai fare un'offerta per le loro mutandine. La ragazza le cui mutandine attirano ogni offerta vincente le rimuoverà e te le regalerà come ricordo. Ciò che farai con loro dipende interamente da te, ma sapendo che nessuno di voi è ancora sposato, immagino che potrebbero derivarne delle macchie future, pesanti! Il che mi ricorda che potrebbero essere un piccolo "bonus" anche per te. Ne parleremo più avanti.

«Un ultimo punto. Come potete vedere, ci sono sei paia di mutande disponibili e otto di voi, ragazzi, ma non preoccupatevi, sistemeremo qualcos'altro per i due "perdenti" più tardi. Giusto. Vado per primo. Allora cosa offro per questo adorabile, morbido e caldo paio di mutandine scolastiche blu navy? Rannicchiata, in questo momento, contro la mia figa piuttosto gonfia e umida. Sono il mio paio preferito e si sono macchiati solo leggermente perché li ho indossati qualche volta.' Se consideri che a quei tempi le mutandine nuove per la scuola costavano solo pochi soldi, le offerte salirono rapidamente a poche sterline. È stato rapidamente stabilito un vincitore per il primo paio prima che le offerte sfuggissero di mano e con un accordo di pagare prima di partire quella sera mi sono tolta rapidamente le mutandine esponendo il mio monticello piuttosto gonfio come ho detto in precedenza. Mi sono avvicinato a Glen, che li aveva vinti, e invece di darglieli mi sono inginocchiato accanto a lui, ho esaminato da vicino il suo cazzo molto rampante, l'ho baciato e ho cominciato a strofinarlo con le mutande. L'effetto è stato istantaneo. Lo sperma volò via dal suo cazzo mentre lo strizzavo e lo masturbavo finché non si calmò. “Ebbene”, dissi, “c’è la prima macchia!” E che grossa macchia è!' Li esaminai mentre li porgevo a Glen piuttosto esausto.

«E così è continuato. Jan è stato il prossimo. Le sue offerte raddoppiarono quello che Glen aveva offerto per la sua coppia ma io, ancora vagando, abbastanza felicemente in giro con la mia figa esposta e così meravigliosamente incorniciata dalle mie calze nere e dalle mie bretelle, dissi una sosta quando sentii che stava diventando troppo alta. E ancora, Jan, si è tolta le mutandine e le ha avvolte attorno al cazzo molto gonfio dell'offerente vincitore (mentre anch'io mi sono interessato molto da vicino!) e in pochi secondi il suo cazzo è esploso con il suo sperma. La maggior parte del suo sperma era stato catturato dalle mutandine di Jan, ma un po' rimaneva fuoriuscindo dal suo cazzo, quindi lei se lo leccò semplicemente.

'Eve ha seguito Jan. Si è tolta le mutande prima dell'inizio delle offerte e ha mostrato una figa completamente calva. Facendo roteare le mutandine in una mano mentre iniziavano le offerte, con l'altra mano e le dita si avvicinavano alla figa con cui ha iniziato a giocare. Ciò fece aumentare le erezioni di un altro livello o due mentre Eva continuava a esaminarle da lontano. Era, ovviamente, estremamente eccitata dalla vista di fronte a lei e gradualmente sembrava raggiungere una conclusione orgasmica. Le sue mutande furono vinte e lei scivolò verso il vincitore e gli fece scivolare le mutandine attorno al cazzo. Invece di accovacciarsi, si chinò dalla vita e allargò leggermente le gambe in modo che Bob, che aveva vinto i soprammobili, avesse una meravigliosa visione ravvicinata di una figa molto gonfia. È venuto in modo esplosivo! Sembrava che ci fosse sperma ovunque ed Eve aveva il suo bel da fare usando le mutandine per pulirlo tutto.

«Janet era la prossima della fila. Si mise davanti e girandosi abbassò le mutandine a metà coscia, aprì leggermente le gambe e si piegò in avanti dando a tutti i ragazzi una bella vista della sua figa aperta con le dita che accarezzavano dolcemente sia il buco della figa che il clitoride. Non è riuscita a raggiungere l'orgasmo, ma deve essere stata vicina prima di togliersi completamente le mutandine e avvolgerle attorno all'enorme cazzo rosso di Joe. Janet è stata estremamente gentile e lenta nel masturbarsi con il suo cazzo mentre si godeva l'intero esercizio. Ma Joe non poté resistere troppo a lungo e con la stretta finale Janet liberò un enorme fiotto di sperma. "Wow!" ha esclamato e facendo scivolare le dita nella figa si è masturbata fino a raggiungere un grande climax.

«La prossima è stata Paula, la più prosperosa delle sei ragazze. Stando di fronte ai ragazzi, ha continuato ad aprire la camicetta mentre si svolgevano le offerte. Molto lentamente espose gradualmente prima uno e poi entrambi i suoi grandi seni e iniziò ad accarezzarsi i capezzoli. Ronnie ha vinto la gara quella volta e praticamente ha sparato subito mentre Paula si è tolta le mutande, si è chinata per avvolgere il suo cazzo in un tessuto caldo e morbido mentre gli strofinava il suo splendido seno in faccia. Fuori sparò lo sperma e Paula, che non era ancora riuscita a racchiudere completamente la testa del suo cazzo, prese qualche spruzzo di sperma sia sul suo viso che sui suoi splendidi seni.

«L'ultima delle ragazze era Romy. Una bionda affascinante i cui slip blu scuro sembravano quasi fatti su misura! Stretto e scolpito attorno al suo sedere meravigliosamente sodo, mentre la sua figa gonfia era enfatizzata dal morbido materiale aderente in cotone interlock. Poiché erano rimasti tre ragazzi a fare un'offerta per le mutande (e con i cinque uomini "in servizio" che si allontanavano o si allontanavano dall'azione), Romy si avvicinò a loro e li incoraggiò ad accarezzarsi un po', "Così potete accertatevi di cosa ottenete con i vostri soldi", disse loro. Si stava chiaramente godendo l'approccio "pratico" mentre le mani dei tre ragazzi le sfioravano il sedere e la collinetta della figa e permetteva persino loro di accarezzarle il tassello tra le gambe. L'offerta vincente è arrivata da un Phil molto soddisfatto (a giudicare dalle dimensioni del suo cazzo molto, molto gonfio!), che ha iniziato a venire quasi subito mentre Roma si abbassava per afferrare il suo pene mentre cercava di togliersi i mutandoni. Un po' di rapidità di riflessione da parte sua ha permesso allo sperma di Phil di schizzare sulla parte anteriore delle sue mutandine mentre lei strofinava il cazzo che sgorgava contro il materiale. Non appena ebbe finito, Romy si tolse le mutandine inzuppate e con quelle si tamponò il suo cazzo, che ancora perdeva. Romy era un'altra giovane donna con la figa pelata.

"OK, ragazzi", ho detto, "Grazie per il vostro contributo sia in "soldi" che in sperma, ma in realtà non chiederemo soldi. Era solo una scusa per farti eccitare un po'. E ha sicuramente funzionato! Ad ogni modo, spero che vi sia piaciuto tanto quanto noi, ma abbiamo notato che ci sono ancora due cazzi molto, molto rigidi qui che hanno perso nella "guerra delle offerte" e devono essere sul punto di scoppiare, credo. Quindi voi due, Col e Sammy, vi divertirete in modo un po' diverso. Signore?», chiamò. Dividendoli in due serie da tre ciascuno si è rivolto ai due ragazzi. Con le loro fighe completamente nude esposte, due delle ragazze (in ogni set) si inginocchiarono su entrambi i lati dei due uomini. Ammirando e stringendo delicatamente ma facendo attenzione a non masturbare i cazzi troppo vigorosamente all'inizio. Le terze ragazze, Romy ed Eve, con le loro fighe rasate, si misero direttamente di fronte a ciascun uomo e, bagnandosi le dita, cominciarono a bagnare le loro vagine. "OK ragazzi," ho detto, "Sia Romy che Eve vogliono disperatamente infilarvi i cazzi nei loro buchi, ma dovete stare attenti perché non vogliamo che voi ci venga dentro. Quindi dicci quando senti che stai per venire, tirati fuori e ti finiremo. OK?’ I ragazzi hanno mormorato “ok” quando per prima cosa la splendida Romy ha iniziato a far scivolare la sua figa sul cazzo di Col. Non si mosse per un po', come se assaporasse la sensazione di un cazzo dentro di lei. Lentamente, molto lentamente, Romy iniziò a sollevarsi sul suo cazzo e a scivolare di nuovo giù, gli occhi di Colin erano ben chiusi mentre si concentrava nel trattenere il suo cazzo dall'esplodere nella figa calda e succosa di Romy. Nel frattempo, Eva, si era seduta sul cazzo di Sam nella direzione opposta a quella di Romy, dando la schiena a Sam. Ancora una volta, come Romy, Eve ha assaporato la sensazione di un cazzo molto gonfio sepolto in profondità nella sua vagina. Iniziò, lentamente, a cavalcare il cazzo di Sam. Gemette. "Stai per venire, Sam?" ho chiesto con un po' di allarme nella voce. "Penso di essere abbastanza vicino", ha risposto. «Ok ragazze. Portatelo fuori velocemente", dissi. E con pochi secondi di anticipo, le due ragazze inginocchiate ai lati della coppia hanno tirato fuori il cazzo di Sam dalla figa di Eve e hanno fatto uscire lo sperma sulla pancia di Eve e sulle labbra della figa. Sfruttando appieno il "lubrificante" appena arrivato, Eve ha spostato le dita nella pozza di sperma e ha rapidamente masturbato il suo clitoride fino al culmine. Crollò all'indietro su Sam che era felice di avere una giovane donna piuttosto esaurita che si sdraiava su di lui mentre si riprendeva.

“L’attività che stava accadendo con Sam ed Eve si è trasmessa a Romy e Colin. I sussulti dell'orgasmo accanto a lui stavano diventando un po' eccessivi e Colin sussultò: "Penso di essere quasi arrivato!" "OK, Col", dissi. E dicendo: "Prendo questo!", ho tirato fuori il cazzo di Colin dalla figa incredibilmente gonfia di Romy e ho avvolto la mia bocca attorno al suo cazzo proprio mentre iniziava a sperma. Ho succhiato e succhiato finché ogni goccia non è stata ingoiata. Romy, ovviamente ancora ben agitata, ha spinto la sua figa in faccia a Paula, che era inginocchiata accanto a lei durante la prima carezza del cazzo di Col. Paula capì subito cosa doveva fare con la figa gonfia e il clitoride di Romy, seppellì la testa nei suoi genitali e iniziò a succhiare e leccare. Sono bastati pochi istanti perché Romy avesse un orgasmo esplosivo. Crollò su un Colin sempre più avvizzito, stordita.

“C’è voluto un po’ di tempo prima che tutti raggiungessero di nuovo un certo equilibrio. Le ragazze tornano nei loro camerini per cambiarsi. I ragazzi rimasti si risistemano i vestiti e poi si incontrano con le ragazze per un paio di drink in un pub locale prima che tutti si disperdano. Alcuni con souvenir materiali come mutande blu scuro (macchiate) e tutti con il ricordo di una serata ben trascorsa e, senza dubbio, apprezzata da tutti.'

E questa è stata la storia che Pru ha raccontato a Wendy, Mary ed Emma quando si sono incontrate. Sembrava molto, molto emozionante. Stranamente, Pru ha sposato uno dei ragazzi che erano all'asta e ha comprato un paio di mutandine, ma non erano le sue. Tuttavia, ha detto che occasionalmente usavano ancora le mutandine nella loro vita sessuale, al che, all'unisono, io, Mary ed Emma, ​​abbiamo detto: "Abbastanza stranamente..."

Storie simili

Lezioni apprese_(2)

Entro in classe e mi siedo in mezzo alla classe. La mia ragazza, Lacy, si siede accanto a me. Che succede ragazza? Lei chiede. Ehi! Dico eccitato, forse troppo eccitato. Ok rovesciamento. Versare cosa? Chi è lui? Chi è chi? dico con un sorriso malizioso. Suona il campanello e un uomo entra chiudendosi la porta alle spalle. Salvato dalla campanella. Penso a me stesso. Guardo l'uomo. È alto con i capelli biondi sporchi, gli occhi azzurri e molto bello. Sexy devo dire. Buongiorno lezione. Io sono il signor Miller. Prenderò il posto della signora Wright per il resto dell'anno scolastico. Dice...

2.2K I più visti

Likes 0

Rose, la mamma da sola

Rosa Nei giorni successivi ho ricevuto messaggi dai gemelli. Helen mi voleva più di ogni altra cosa ed era disposta a incontrarmi ovunque per mostrarmelo. Rose mi ha inviato un messaggio chiedendomi di incontrarci e parlare prima di incontrare una o entrambe le sue figlie. Il suo secondo messaggio mi invitava a incontrarla. Mi è stato appena dato un indirizzo e un'ora. Quindi quando sono arrivato sono rimasto sorpreso di trovarmi di fronte a una sala massaggi. Mentre varcavo la porta una giovane e carina donna ispanica mi ha salutato e mi ha chiesto che tipo di piacere volevo. Sono Mike...

261 I più visti

Likes 0

Camera Vergine

Questa è la terza storia che scrivo per questo sito e ancora una volta mi scuso se ci sono errori di ortografia o grammaticali o qualsiasi altro errore. Mi piace molto il feedback e se vuoi sottolineare eventuali errori fallo in modo costruttivo, non rispondo bene alle persone che criticano la mia punteggiatura quando il loro messaggio è scritto tutto maiuscolo o simili. Tieni presente che questa storia è completamente vera con una piccolissima quantità di abbellimenti per mantenere la storia in corso, quindi non pubblicare post dicendo che non potrebbe mai essere vero, perché lo è. Sono uscito con questa...

263 I più visti

Likes 0

Giochi per computer_(1)

Mandy Wilson sedeva tristemente sul sedile del passeggero mentre l'auto di sua madre Carol seguiva il grande camion di trasloco fuori Londra. Oh per l'amor del cielo, rallegrati, esalò la donna più anziana. Mandy, andiamo e questo è tutto. Le parole fecero semplicemente crollare Mandy sul sedile e incrociare le braccia ancora più strettamente sul petto sinuoso finché non le fece male. A volte puoi essere un bambino così piccolo, osservò Carol. Mandy rispose con il consueto ringhio di frustrazione e impotenza. Il motivo del suo umore cupo era stato messo in moto sei mesi prima quando, del tutto all'improvviso, sua...

286 I più visti

Likes 0

Fratelli curiosi (parte 1)

Tutto quello che riesco a ricordare di mamma e papà quando ero giovane era urlare e litigare. Vivevamo in una casa minuscola che non aveva molta privacy quindi potevi sempre sentire le urla. Per fortuna hanno divorziato quando ero giovane. Ci siamo trasferiti, mia sorella minore, mia madre e io. All'inizio è stato difficile non avere papà accanto, ma mi sono abituato presto. In ogni caso sono sempre stato più legato a mia madre. Era la mia sorellina che sembrava avere difficoltà, chiedendo di papà molto più spesso di quanto pensassi di lui. Ben presto si abituò al fatto che anche...

357 I più visti

Likes 0

Twat

Twat New York City è composta da cinque distretti, che equivalgono alle contee del resto dello stato. I cinque distretti sono Bronx, Brooklyn, Manhattan, Queens e Staten Island. New York City ha oltre 8,2 milioni di residenti. L'area metropolitana di Greater New York ha una popolazione di quasi 19 milioni di persone e si colloca tra le più grandi aree urbane del mondo. Quindi naturalmente mia figlia voleva andarci. Mia figlia Amanda odia il suo nome perché è troppo permaloso e corretto. Le piace che i suoi amici la chiamino acida. Ha attraversato il suo palco rosa da ragazza carina, il...

2K I più visti

Likes 0

Chat erotica

Ragazza: Prometto che tornerò quando potrò e che la chat potrebbe non essere oggi. Awe ho bisogno di dormire i miei genitori vengono oggi e passano la notte.. E so che non sei lì, quindi ti scriverò una piccola cosa visiva che voglio fare sesso mattutino ma il mio partner sta dormendo. Partner sei tu;) Uomo: Il mio cazzo è duro adesso piccola... Continua [b]girl: Siamo solo a letto e io sono nuda dalla sera prima. Hai i boxer. Mi sveglio e mi guardo di spalle, quindi mi accoccolo bene e mi chiudo e ti tengo stretto. Mi chino e inizio...

2K I più visti

Likes 0

Rachel scopa la coppia

Rachel scopa la coppia Un giorno, sono andato a una festa a casa di amici dove una giovane testa rossa che ballava ha attirato la mia attenzione; vederla ballare mi ha eccitato. Mi sono avvicinato a lei e ho iniziato a ballare anche io, presto stavamo ballando insieme. Dopo aver ballato per un po', ci siamo seduti e abbiamo iniziato a parlare. Mi sono presentata come Rachel, mi ha detto che si chiamava Jennifer. Dopo un po' di conversazione Jennifer e io abbiamo notato che la festa stava finendo e la gente se ne andava. Jennifer ha chiesto se può avere...

1.4K I più visti

Likes 0

Esperienza sessuale con la madre del mio amico 2

Vibratore tecno coniglio. Esperienza sessuale con la madre del mio amico -2 “Se ce ne sono più di uno, c'è un modo che devi fare per deviarli completamente in modo che io possa avere la possibilità di distruggere i dati. Le ho detto. Lei ha risposto che cosa devo fare? Devi provocarli per una penetrazione multipla, in modo che siano impegnati a fotterti senza sapere cosa sta succedendo intorno a loro “Ooooooh! No. Non posso farlo, non posso resistere ai loro fottuti cazzi che entrano in me alla volta, rispose in aggressività. “Se non puoi farlo, allora non posso aiutarti. ...

1.6K I più visti

Likes 0

RIMBALZANTE

Karen diede un colpetto sulla spalla a Steffi e le disse che la signorina Peters voleva vederla subito nel suo ufficio. Steffi finì di abbottonarsi la camicetta e chiese: Ha detto quello che voleva? No, replicò Karen mentre si affrettava fuori dallo spogliatoio, non sembrava sconvolta o altro, vuole solo vederti! Cristo, mormorò Steffi, è ora di pranzo e sono trattenuta dopo la lezione di ginnastica, mentre raccoglieva l'asciugamano ei vestiti da palestra e se li infilava nello zaino. Karen ha detto che volevi vedermi, ha osservato Steffi con voce interrogativa dopo aver bussato allo stipite della porta. Sì, Steffi, per...

1.1K I più visti

Likes 0

Ricerche popolari

Share
Report

Report this video here.