Divertimento estivo prima parte

985Report
Divertimento estivo prima parte

Vorrei compiere 12 anni il nostro ultimo giorno prima delle vacanze estive. Non vedevo l'ora di passare molto tempo nel nostro ranch e godermi le dolci colline e le pigre giornate estive con la mia nuova amica Janet.

Janet ed io ci eravamo conosciuti l'ultima settimana di scuola. Abbiamo colpito se fuori subito. Era una bellissima bionda, alta 5 piedi e 4 pollici con un corpo che non voleva mollare. Avevo scoperto che guardare altre ragazze stava davvero iniziando a eccitarmi e ho pensato che sarebbe stata quella persona speciale in cui potevo davvero "entrare".

Avevamo trascorso alcune notti a casa nostra, ma l'unica cosa che era successa era l'abbraccio durante la notte e un amichevole bacio della buona notte sulla guancia.

Avevo sentito le sue tette un paio di volte durante la notte, ma avevo paura di spaventarla se l'avessi svegliata. Non ho mai saputo fino a tardi, che era stata sveglia e si stava godendo il mio tocco. Anche lei stava iniziando a interessarsi allo stesso sesso.

Sapevo che Janet aveva un ragazzo che aveva diversi anni più di lei e che di recente si erano accarezzati piuttosto duramente. L'aveva tastata in diverse occasioni, ma lei ha detto che non erano ancora andati fino in fondo.

Poi l'ultimo giorno prima della fine della scuola, è venuta a passare la notte perché pensavamo che sarebbe stata la nostra ultima notte prima che la scuola ricominciasse.

Stavamo parlando di cosa avremmo fatto per l'estate quando mi è venuto in mente di chiederle di venire con noi.

Si è emozionata e mi ha detto che pensava che sua madre e suo padre glielo avrebbero permesso.

Mia madre era ancora sveglia, quindi le ho detto di lasciarsi andare e chiederle se sarebbe andato bene così avrebbe potuto chiedere a sua madre e suo padre il giorno successivo.

Prima di andare oltre, lascia che ti dica che mia madre è una mamma single, sta bene finanziariamente e ha una passione per le altre donne. Questo è stato il motivo per cui mio padre l'ha lasciata qualche anno fa. Non ero sicuro se le piacessero le ragazze più giovani o meno, ma speravo che le piacesse.

Quando siamo entrati in soggiorno, mia madre stava guardando un film che non avevo mai visto prima. Tuttavia, prima che potessi capire cosa fosse, ha spento il set.

“Mamma, Janet ed io stavamo parlando e ci chiedevamo se poteva venire con noi al ranch? Se per te va bene, può chiederlo a sua madre e suo padre domani, così possiamo prendere accordi".

Avevo notato che mia madre stava guardando Janet un po' più di tutte le altre ragazze che conoscevo,

Mi ha guardato poi ha guardato Janet, un bel sorriso le è apparso sul viso e ha detto che sarebbe stato un onore averla con sé.

Janet sorrise e si avvicinò, abbracciò mia madre e le diede un bacio sulla guancia.

Non avevo mai visto mia madre arrossire prima, ma lei ricambiò l'abbraccio di Janet, mi guardò e sorrise.

Janet ed io tornammo nella mia stanza e fu allora che mi disse che aveva sentito che le toccavo il seno.
Ero imbarazzato e la mia faccia è diventata rossa. Stavo per scusarmi quando mi portò un dito alle labbra. Poi si chinò e mi baciò sulle labbra.

All'inizio sono rimasto sorpreso al punto da non rispondere, ma poi tutto ciò che avevo sognato sembrava realizzarsi. L'ho tirata a me e ho lasciato che le mie mani si spostassero sulle sue tette e lei ha spinto la sua lingua nella mia bocca.

Ho iniziato a spogliarla lentamente volendo salvare tutta la sua bellezza che avevo così tanta voglia di vedere. Mentre le toglievo il vestito, vidi il corpo fantastico che avevo solo immaginato fosse lì. Ho spostato le mie labbra dalle sue e le ho baciato il collo mentre le ho spostato il corpo fino al seno. Potevo sentirla rispondere al mio tocco e sentire il suo corpo contrarsi.
Janet iniziò a togliermi i vestiti ea sua volta iniziò a baciarmi allo stesso modo. Ci siamo spostati sul mio letto e ci siamo sdraiati fianco a fianco, mentre continuavo ad amare questo meraviglioso corpo sexy accanto a me, ho iniziato a chiedermi se sarei stato in grado di leccare la sua figa o sarebbe stato troppo lontano quando l'ho sentita mano sul mio monticello.

Mi guardò negli occhi come per chiedermi se volevo che facesse di più, così ho spostato la mia mano sulla sua e le ho spinto il dito nella mia figa.

Sorrise e iniziò a muoversi lungo il mio corpo finché non raggiunse la mia figa e iniziò a girare intorno al mio buco dell'amore con la lingua. Ho sentito la punta della sua lingua mentre scivolava nella mia figa bagnata e l'ho sentita gemere e poi ho capito che si stava godendo il gusto del mio precum. Il mio corpo ha improvvisamente avuto una mente propria quando ho iniziato a ingoiare il suo viso e sentire cose che non avevo idea potessero entrare nel mio corpo.

Stavo cercando di farle delle cose, ma non riuscivo a concentrare la mia mente su nient'altro che sui sentimenti che mi stava dando.

Sono venuto così forte che ho pensato che avrei potuto farle del male. Il mio corpo è andato in uno spasmo che ha scosso tutto il mio essere. Ogni sensazione nel mio corpo è diventata totalmente incontrollabile e sono diventato debole.

Si alzò sul mio corpo, mi baciò di nuovo sulle labbra e mi sorrise teneramente.

"Ti ha reso felice?"

"Mi ha reso felice", dissi, "non ho mai conosciuto niente di così meraviglioso in tutta la mia vita".
Mi prese tra le braccia, mi confortò e mi chiese se volevo di più.

"Oh sì, molto di più, ma penso che sia il tuo turno."

Ho iniziato a baciarle le labbra e ho fatto scorrere la mia lingua nella sua bocca. Mi sono spostato dalle sue labbra al suo viso, poi di nuovo lungo il collo fino alle sue tette. Ho trascorso solo pochi istanti lì, perché volevo sapere che sapore avesse. Quando mi sono avvicinato alla sua figa, ha iniziato a tremare e ho potuto sentire che era eccitata come lo ero stata io quando mi aveva fatto.

Ho mosso le mie labbra intorno alla sua figa vergine e lentamente ho iniziato a spingere la mia lingua dentro di lei e ho raggiunto il suo clitoride. Stava tremando così forte che riuscivo a malapena a tenersi il clitoride. Ho pensato che avrei potuto farle del male se avesse tremato mentre era nella mia bocca, quindi ho solo usato le mie labbra così se fosse stato tirato fuori dalla mia bocca non avrebbe fatto alcun danno.

È diventata flaccida e l'ho sentita espirare come se avesse finito. Un po' come se ne avessi abbastanza, ma non mi fermo.
Ho spostato il suo corpo baciandola lungo la strada finché non ho potuto baciare di nuovo le sue labbra.

Mi sorrise e mi chiese: "Dove hai imparato a farlo così bene?"

Ho dovuto ammettere con lei che era la prima e non avevo idea di cosa stessi facendo, avevo appena sentito alcune cose dalle altre ragazze e sembravano guidare i miei pensieri,

Ci siamo coccolati con il nostro seno l'uno contro l'altro. Janet fece scorrere le dita tra i miei capelli come se fossi il suo amante e mi accarezzò il corpo come se avesse fatto il suo ragazzo.

Ci siamo addormentati in quella posizione. Quando ci siamo svegliati, mia madre era in piedi accanto al letto.

Mi sentivo come se tutto il mio corpo stesse arrossendo e dovessi essere di un profondo rosso scuro. Stava solo guardando i nostri corpi nudi e sorridendo. Ho cercato di spiegarlo ma lei si è semplicemente portata un dito sulle labbra e ha sorriso.

Janet era imbarazzata quanto me e aveva anche una faccia molto rossa.

Mia madre si avvicinò, si sedette sul bordo del letto e mise una mano sul seno di Janet e l'altra sul mio.

Va davvero bene ragazze fintanto che non lo tieni per te e lasciami condividere. Stava pungolando entrambi i nostri seni mentre parlava e poi si chinò e baciò le tette di Janet, poi le mie.

Sorrise e disse: "Voi due dovete alzarvi e prepararvi per l'ultimo giorno di scuola e pensare a quanto sarà divertente quest'estate, con noi tre. Quindi inizia a pianificare come andrà l'estate e cosa vuoi fare insieme. Oh, a proposito, tuo cugino sarà con noi anche quest'estate.

Non ha detto se era una ragazza o un ragazzo e ci ha semplicemente lasciato in sospeso a cui pensare.

Janet mi guardò e sorrise: "Non sapevo che anche a tua madre piacessero le ragazze. Questa sarà un'estate meravigliosa perché l'avevo vista mentre mi guardava e mi chiedevo se sarebbe stata qualcuno con cui avrei potuto divertirmi un po'".
Le ho detto che era per questo che mio padre l'aveva lasciata e ha iniziato a sorridere dappertutto.

“Oh, che tempo meraviglioso avremo allora. Ho iniziato con una ragazza nella mia ultima scuola. Aveva una fantasia su di me e un giorno è venuta da me e mi ha chiesto se volevo che mi mangiasse la figa. All'inizio ero imbarazzato a pensarci ma lei mi guardava e sorrideva ogni volta che mi vedeva. Col passare dei giorni, continuo a pensare e a chiedermi come sarebbe se qualcuno mi toccasse la figa. Continuava a passarmi per la mente finché un giorno non le ricambiai il sorriso. Ha subito ricevuto il messaggio, si è avvicinata e mi ha chiesto se mi sarebbe piaciuto dormire a casa sua, solo io e lei. Le presi la mano, gliela strinsi e le sorrisi di nuovo".

“Venerdì ti andrebbe bene? Così se vi piace potremo magari passare sabato e domenica insieme. Mia sorella e mia madre staranno via tutto il fine settimana, quindi saremo solo io e te.

“Quello è stato un weekend selvaggio per me. Mi ha insegnato a baciare alla francese, a mangiare la figa e tutti i punti erotici sul mio e sul suo corpo.

Il giorno dopo a scuola è stato noioso e ho pensato che non sarebbe mai finito. Janet e io ci siamo incontrati nella stanza della ragazza diverse volte durante il giorno e ci siamo baciati e ci siamo sentiti in uno degli stalli. È stato più che eccitante farlo sapendo che avremmo potuto essere catturati.

In un'occasione, mentre ci sbaciucchiavamo, all'improvviso la porta della stalla si aprì ed era Wanda.
Ci guardò, entrò e si chiuse la porta alle spalle. “Ti dispiace un po' di compagnia? Volevo sentire Janet e te da un po' di tempo ormai e se lo desideri ti mangerò entrambe, proprio qui e ora.

Ho guardato Janet e lei ha guardato me mentre entrambi scuotevamo la testa sì. Wanda era una bambina minuta, un po' più bassa di me o di Janet, ma aveva già iniziato a mostrare segni di avere le tette. Si è allungata e mi ha toccato tra le gambe e le tette di Janet allo stesso tempo.

Mi sono allungato e ho sentito le sue piccole tette mentre Janet si è chinata e l'ha baciata sulle labbra. Sfortunatamente, non abbiamo avuto molto tempo per conoscerci davvero, quindi le ho chiesto se le sarebbe piaciuto venire a casa mia stasera.

Alzò lo sguardo su di me e sorrise il più delizioso che abbia mai visto. Ha baciato Janet e poi me e mi ha detto che ci avrebbe visti stasera.

Storie simili

Il mio sogno di te

Mi ritrovo a nuotare in un lago pieno di nebbia all'improvviso... senza ricordare come ci sono arrivato, in questo luogo di magia e mistero... verdi stelle filanti di muschio e vecchi rami, a scrivere le storie dei loro bellissimi fiori che sbocciano un tempo sul caldo, chiaro acqua. Riesco a sentire l'eco delle dolci onde che lambiscono le rive di una spiaggia lontana da qualche parte in lontananza. La notte è luminosa con stelle radiose e una luna piena luminosa. Nuoto intorno al lago, godendomi il calore e il vapore che avvolge il mio corpo nudo. Galleggio sulla schiena per un...

454 I più visti

Likes 0

A proposito di Missy - 1

Introduzione: (gennaio 2005) Nella storia Mail order sex slave pubblicata sotto il suo nome, Cathy ha usato il mio nome per il personaggio principale. Missy non è un nome insolito quindi non avrei dovuto offendermi, e non lo sono stato. In effetti, mi piace pensare che in un certo senso mi avesse in mente, perché l'idea di apparire in una storia porno mi eccita come mi eccita mostrare la mia figa quando sono su una spiaggia per nudisti con Katlin (e talvolta Cathy). Ma non sono molto simile alla ragazza della storia, né per età né per aspetto. - Tuo, signorina...

152 I più visti

Likes 0

Il mio nuovo fratello Zane

La scuola stava per finire. Era l'estate del mio ultimo anno di liceo e le finali si stavano avvicinando subito dopo il ballo di fine anno. Il ballo di fine anno era una storia diversa, quindi salterò i dettagli lì. Stavo per compiere 17 anni quel giugno, quindi di gran lunga uno dei più giovani della classe, anche se non lo sembravo. Sono alto con i capelli biondi, dolci occhi azzurri e un sorriso enorme. E un'abbronzatura. Vivo nella luminosa e soleggiata Florida, quindi suppongo che uno sia un dato di fatto. Mi chiamo Tyler. Ho due sorelline, entrambe molto più...

263 I più visti

Likes 0

La mia migliore amica sorella II

Ehi, Joe Joe si alza di scatto dal letto e guarda la sua finestra Che diavolo! Joe fissa Maryse appoggiata al davanzale della finestra, con un enorme sorriso. Giuro che sei cattivo quanto tuo fratello Dai Joe, non intendi questo, vero? Se dico di sì? Vabbè… Lo lascia lì. Joe scuote la testa e all'improvviso si rende conto di essere vestito solo con i suoi boxer Cosa stai facendo qui? Maryse finge uno sguardo ferito Vengo solo a trovarti ovviamente, sono passate due settimane dall'ultima volta che ti ho visto Sì, ho passato un periodo frenetico in classe Maryse si arrampica...

82 I più visti

Likes 0

Meg: un amore innegabile

Meg era il mio amore, avevamo entrambi quattordici anni. Anni fa l'ho vista per la prima volta, era bellissima. E lei lo è ancora. A 14 anni una volta ho dato una festa a casa mia. Oh ragazzo, non mi sarei mai aspettato che finisse così. Quindi i miei genitori erano via per il fine settimana. La mia amica Anna aveva un fratello maggiore che poteva procurarci dell'alcol. La sera prima ha portato 5 casi, due casi di Natural (ha insistito per i nuovi bevitori) 2 casi di Yeungling e un caso di Miller light. Inoltre ha portato una bottiglia di...

536 I più visti

Likes 0

L'ultima vacanza estiva-Capitolo 2

Lasciamo in pace questi due amanti. Ho detto. Vieni, scusa il gioco di parole, unisciti a noi sul lanai quando hai finito. Meg e io ci dirigemmo verso la cucina per preparare una caraffa di Vodka Martini da portare nel patio. Ci siamo seduti insieme sul divano. Beh, cosa ne pensi? Ho iniziato. Meg ha un'espressione contemplativa sul viso. Beh, è ​​stata una sorpresa per Matt. Non aveva idea di cosa stesse succedendo. Ha resistito per un minuto ma alla fine l'ha capito. Non credo che pensasse che avremmo mai fatto una cosa del genere. Gli è piaciuto? Lo spero perché...

300 I più visti

Likes 0

Quartine - Parte 2

A grande richiesta continuo questa storia. Spero che ti piacciano le continue avventure dei Quad, che le trovi stimolanti e divertenti da leggere. Mi sono svegliato la mattina dopo e sono andato a stiracchiarmi quando ho sentito un corpo morbido e caldo accanto a me. Rotolando di lato, ho notato il bel viso di mia sorella Stacy, e mi sono tornate in mente le precedenti attività notturne. Lasciatemi spiegare. Stacy ed io, insieme a nostro fratello e nostra sorella, Shane e Stephanie, siamo quattro gemelli. A proposito, mi chiamo Shawn. La notte precedente eravamo andati al ballo di fine anno a...

102 I più visti

Likes 0

Amore a seconda vista

Nota: questa è una voce del concorso per il concorso non ufficiale del 1 maggio 2010 nel forum di Sex Stories. Se il paragrafo di apertura suona familiare, ecco perché. La nebbia leggera aggiungeva umidità all'aria. Il fresco della notte l'avvolse come un asciugamano bagnato, mandandole un brivido lungo la schiena. Era fortunata a conoscere così bene la zona, altrimenti si sarebbe facilmente persa. Guardò attraverso gli alberi la casa in cui viveva, sorridendo leggermente all'unica candela elettrica accesa nella finestra della cucina. Sapeva che non avrebbe dovuto essere qui fuori nella foresta di notte; in effetti, probabilmente non dovrebbe assolutamente...

1.2K I più visti

Likes 0

Diari di lavoro

***** Primo estratto del diario: “A seguito della minaccia di una causa per molestie sessuali, la seconda di tali minacce mosse contro di me da due distinti Assistenti personali, le cause in Risorse umane, alla luce delle mie capacità e dei miei risultati, hanno deciso di darmi un'ultima possibilità prima di essere costretti a prendere ulteriori azioni disciplinari. Nel tentativo di ridurre la probabilità di uno scenario ripetuto, hanno deciso di assegnarmi un PA che pensavano, correttamente, non sarebbe stato di mio gusto. Tuttavia, non hanno tenuto conto di quanto sarei stato per i suoi gusti”. ***** Ayesha tamburellava irritata con...

1.2K I più visti

Likes 0

Sesso e fumo con una prostituta e sua figlia

Ha detto che si chiamava Karen, ma sapevo che tutti avevano due o tre nomi a Crack Town. Era una ragazza di colore magra, era difficile dire la sua età, ma immaginavo che avesse poco più di vent'anni. Indossava pantaloncini un po' troppo stretti per il suo culo sodo e una felpa tagliata che quasi nascondeva un paio di tette paffute. Avevo circa un paio di centinaia di dollari su di me, per comprare del crack. Non era sesso che ero dopo tanto quanto era la roccia. Mi è sempre piaciuto avere una ragazza con me quando fumavo. Ci siamo messi...

436 I più visti

Likes 0

Ricerche popolari

Share
Report

Report this video here.