I sogni di Racos diventano realtà!!!_(1)

748Report
I sogni di Racos diventano realtà!!!_(1)

Mi chiamo Raco e ho 15 anni non sono atletico sono sempre stato quello a cui piacevano i libri e stare dentro... sono nell'armadio e nessuno sa che sono gay non ho mai avuto una ragazza o addirittura ho baciato una ragazza perché semplicemente non mi interessano... mio padre è via la maggior parte del tempo a lavorare a progetti di costruzione fuori città e quando è a casa dorme ed è difficile svegliarlo. ...mia madre non ci presta molta attenzione perché lavora e va a scuola...beh, questa storia parla di me e del mio fratellastro più grande e atletico Jacob con cui condivido una stanza ha i capelli castani e gli occhi nocciola gioca a baseball e il calcio... è alto circa 1,80 e pesa 160 ha un pacchetto di addominali da morire... è sempre stato l'uomo donna che ogni ragazza lo voleva e pochissime lo avevano... beh è iniziato l'anno scorso quando io avevo 14 anni e lui 16 era estate e aveva appena preso la patente quindi rimaneva sempre nel suo camion..... beh una notte ero fuori e ho sentito qualcuno parlare quindi mi guardo intorno per vedere da dove provenisse beh vengo a scoprire che era Jacob nel suo camion con il finestrino abbassato che parlava un po' al telefono non riuscivo a distinguere le parole quindi devo avvicinarmi un po' per sentire cosa stava dicendo.....a questo punto riuscivo a sentire le sue parole non riuscivo a credere a quello che stavo sentendo "Oh si baby voglio che tu me lo succhi voglio fotterti così tanto baby sono così eccitato che il mio cazzo è è così difficile pensare a te "Mi stavo divertendo solo a sentire quelle parole, dovevo solo dare un'occhiata al suo bel cazzo dato che non l'avevo mai visto prima ..... Quindi mi sono intrufolato dall'altra parte per vedere meglio ma era difficile da vedere perché fuori era buio e c'era pochissima luce beh mentre mi avvicinavo al camion sempre più vicino ho intravisto il suo cazzo che era lungo circa 7 pollici e si è seduto lì ad accarezzarlo su e giù su e giù molto lentamente ma molto sexy Ho notato che non si depila il pube, il che lo ha reso ancora più sexy Adoro un ragazzo che ha tutto l'aspetto fisico che un uomo dovrebbe avere..... mentre si sedeva iniziò ad accarezzarlo sempre più veloce e ansimante "sì piccola sì piccola sono così fottutamente duro che sto per venire piccola sto per venire " lascia cadere i suoi telefoni e afferra un panno che era accanto a lui si irrigidisce gemendo e spara il suo sperma su tutto il panno.. si è pulito si è messo il cazzo nei pantaloni e ha gettato il panno sul sedile posteriore ... ha ripreso il telefono e ci ha parlato per un paio di minuti poi ha riattaccato e io sono corso via così non avrei fatti vedere.... lui apre la portiera della macchina, chiude la portiera ed entra... Ero così eccitato a questo punto che non ce la facevo più a tenerlo così mi sono slacciato i pantaloni e ho iniziato a masturbarmi... .ma poi mi sono ricordato del panno con il suo sperma dappertutto.... sono corso al suo camion e ho guardato sul sedile posteriore e c'era il suo panno imbevuto di sperma. Mi sono messo il panno sul naso così posso ottenere l'essenza maschile del mio fratellastro più grande... mi accarezzai il cazzo mentre mi portavo il panno imbevuto di sperma sulle labbra e assaggiavo lo sperma dolce e appiccicoso... quello fu il miglior orgasmo che avessi mai avuto prima... rimetti la stoffa dentro il camion ed entrai parlai un po' con i miei genitori della scuola e di altre cose noiose mia madre prestava poca attenzione e mio padre dormiva.....beh non vedevo l'ora di andare dal mio stanza per vedere mio fratello Sono entrato nella stanza e lui era seduto nel suo letto a guardare la tv provando sul suo telefono Sono entrato nel mio letto e ho guardato la tv la prossima cosa che ho capito che stavo dormendo .... Il giorno dopo mi sono svegliato e il mio papà stava parlando con Jacob. Mi sono avvicinato e lui stava dicendo che aveva bisogno dell'aiuto di Jacobs con uno dei progetti su cui stavano lavorando perché sono a corto di persone e io ero troppo giovane per lavorare... beh, se ne sono andati per il progetto che era fuori città io Sapevo che mio padre e mio fratello sarebbero stati stanchi quando sarebbero tornati a casa perché lavorando le ore in cui lavorano la maggior parte del tempo riescono a malapena a stare lì a testa alta. Quindi passa una settimana e finalmente mio fratello e mio padre tornano a casa, sembrano stanchi e sfiniti come avevo previsto. Ebbene mio padre va nella sua stanza e sviene mio fratello viene nella nostra stanza e continua a parlare di quanto sia noioso lavorare con mio padre e così via tira fuori una bottiglia di liquore da sotto il letto e dice "Ho bisogno di qualche drink dopo la settimana che ho avuto", quindi è rimasto seduto lì a mandare messaggi al telefono girando la bottiglia bevendola liscia mentre guardavo la tv ... beh non è stato ma un'ora dopo lo guardo ed è svenuto con la sua bottiglia nelle sue mani vestiti da lavoro e stivali ancora su russare via .... mi alzo spengo la tv vado da lui e gli tolgo gli stivali rimetto a posto la sua bottiglia senza che lui si muova ancora seduto lì a russare stavo per per tirargli le coperte addosso quando ho notato un rigonfiamento nei suoi pantaloni ho subito sentito una scossa nei miei pantaloni mentre stavo lì sopra il mio sexy fratellastro a guardare il suo rigonfiamento. Dovevo solo sentire che non c'era modo di lasciarmi sfuggire questa opportunità, poi ho pensato che ti avrebbe svegliato. .questo mi ha reso duro come una roccia, quindi sono lì in piedi a sentire il cazzo di mio fratello con la più grande erezione che abbia mai avuto prima... Continuavo a strofinarglielo nei pantaloni e sembrava diventare sempre più grosso... ..l'ho guardato e ancora non si era mosso quindi decido di spingermi un po' oltre gli slaccio la cintura ancora nessun movimento gli sbottono i pantaloni e gli slaccio la cerniera lo guardo e lui ancora non si muove così lo raggiungo nei suoi pantaloni sente il suo cazzo attraverso i suoi boxer neri ed è così fottutamente caldo nella stanza a questo punto sono così duro che devo solo sentire il contatto pelle contro pelle quindi gli tiro su la maglietta, guardo i suoi addominali sexy, li bacio e guardo a lui ancora nessun movimento ho pensato che dannazione questo ragazzo è davvero stanco così mentre metto le mani nei suoi boxer e sento il suo bel cespuglio prima di sentire il suo enorme cazzo ora posso davvero sentire quanto è bello e grande in realtà mi sento così difficile che posso Sento le vene sul suo cazzo Raggiungo un po' più in profondità per sentire il suo bel sacco peloso ed è esattamente quello che mi aspettavo bello e caldo..... a questo punto ho una mano nei suoi pantaloni e una nella mia gli accarezzo le palle e strofinare il suo cazzo ancora per un po' mentre i miei impulsi hanno iniziato a farsi sentire più forte mentre sto strofinando il suo cazzo comincio a leccarmi le labbra solo immaginando il suo cazzo nella mia bocca e il suo sperma che colpisce la parte posteriore della mia gola ho pensato di io stesso si sarebbe sicuramente svegliato se avesse sentito qualcuno succhiargli il cazzo ma poi di nuovo non si era ancora svegliato.......continua simpatie e antipatie per favore!!

Storie simili

Il viaggio in campeggio_(7)

Mi chiamo Jimmy e ho 11 anni. Ho iniziato ad attraversare la pubertà 3 mesi fa e sono stata estremamente eccitata. Un giorno ho deciso di invitare il mio amico a fare una gita in campeggio nel bosco. Si chiamava Michael e aveva 10 anni e mezzo, aveva i capelli castano scuro ed era molto piccolo. Ha deciso di venire con me per un paio di giorni. Ho portato la tenda e lui ha portato cibo e acqua. Ho portato anche il mio golden retriever. Il campeggio era a circa un miglio di distanza, e lì c'era un lago. Non c'era...

1.7K I più visti

Likes 0

RIMBALZANTE

Karen diede un colpetto sulla spalla a Steffi e le disse che la signorina Peters voleva vederla subito nel suo ufficio. Steffi finì di abbottonarsi la camicetta e chiese: Ha detto quello che voleva? No, replicò Karen mentre si affrettava fuori dallo spogliatoio, non sembrava sconvolta o altro, vuole solo vederti! Cristo, mormorò Steffi, è ora di pranzo e sono trattenuta dopo la lezione di ginnastica, mentre raccoglieva l'asciugamano ei vestiti da palestra e se li infilava nello zaino. Karen ha detto che volevi vedermi, ha osservato Steffi con voce interrogativa dopo aver bussato allo stipite della porta. Sì, Steffi, per...

989 I più visti

Likes 0

Piccolo Popper.

La scorsa settimana la figlia del mio vicino è venuta a casa mia per vedermi per qualcosa e mi ha visto fare sesso con la mia ragazza a bordo piscina. All'epoca non ne ero a conoscenza, ma è venuta di nuovo per ottenere ciò che voleva dopo che la mia ragazza se n'era andata: stava aspettando che se ne andasse. Abbiamo fatto il bagno magro e abbiamo fatto sesso insieme lì la maggior parte delle volte: io ho 26 anni e la mia ragazza circa un anno più giovane. Holley, la ragazza dall'altra parte della strada, ha 17 anni. Quando è...

821 I più visti

Likes 0

Punizione dell'adultera

*** Dichiarazione di non responsabilità: questa storia ha forti temi di non consenso. Non perdono nessuno di questi atti nella vita reale e questa è una fantasia oscura - niente di meno, niente di più.*** Miranda si è svegliata in un grande container lungo circa 8 piedi per 40 piedi. Questo è tutto ciò che sapeva mentre veniva da qualunque cosa l'avesse drogata. Miranda Shaw era una bellissima ragazza di 23 anni. Era alta un metro e novanta, magra quasi al limite della minuta, con lunghi capelli color carbone, occhi castani, pelle pallida e seni perfettamente modellati che non erano né...

868 I più visti

Likes 0

Barbara lancia la sfida, parte 1

Barbara Lewis sedeva al tavolo della cucina nel suo appartamento con un'espressione preoccupata sul viso. Davanti a lei sul tavolo c'erano un mucchio di banconote. Era indietro con i pagamenti, alcuni anche di più di trenta giorni, e aveva bisogno di quasi 1000 dollari per ripagarli tutti. Non aveva la minima idea di come avrebbe realizzato quell’impresa. Bene, c'era un modo, ma non era sicura di poterlo fare. Circa due giorni prima, la sua amica Lena le aveva parlato di questo posto sotterraneo in cui era stata una volta nel quartiere a luci rosse. Si chiamava Il Guanto. La spiegazione di...

355 I più visti

Likes 0

Basta andare in giro

Basta andare in giro Stasera è iniziata proprio come tutte le altre sere. Io e i miei due amici uscivamo a bere e andavamo in giro. Io avevo quattordici anni, il mio amico Jason sedici e Max stava per compiere diciotto anni. Max conosceva un ragazzo che ci comprava birra e whisky senza fare domande. Era il mio turno di comprare, quindi ho dato a Max i due venti che avevo guadagnato falciando i metri la settimana precedente. Max era un ragazzo grosso, probabilmente alto un metro e ottanta o giù di lì e pesava circa centocinquanta chili. Aveva i capelli...

266 I più visti

Likes 0

La troia crepa - II_(0)

Il giorno dopo Laura aveva di nuovo bisogno di un po' di crack. Il suo ragazzo aveva chiamato quella mattina per farle sapere che era legato a Chicago e che non sarebbe tornato a casa per molti altri giorni. Gli aveva detto di tornare a casa il prima possibile perché aveva bisogno di più generi alimentari. Non aveva ancora ammesso la sua abitudine al suo ragazzo perché aveva paura di perderlo se l'avesse scoperto. Tuttavia, non sapeva per quanto ancora avrebbe potuto ingannarlo. Dopo che ha riattaccato, ha chiamato il suo spacciatore per farsi dare un po' di crack. Sai qual...

2K I più visti

Likes 1

Stephanie - Proprio quando le cose si sono girate Pt 5

Pochi giorni dopo il suo allevamento con D, ha chiamato e ha fissato un appuntamento per riportare il suo cane da allevare di nuovo. A causa della sua fitta agenda, Stephanie ha fissato l'orario subito dopo aver chiuso le normali operazioni. Stephanie era eccitata, perché questa sarebbe stata la sua prima volta con una donna. Circa un'ora dopo la sua chiusura ufficiale, qualcuno ha bussato alla porta dell'ufficio. Riuscì a malapena a contenere la sua eccitazione mentre apriva la porta per D, sua moglie e il loro cane. Ciao, sono Stephanie, gestisco il canile e facilito gli allevamenti, ha detto, offrendo...

2.3K I più visti

Likes 0

Il pigiama party pt. 1

Prologo Mi chiamo Alex. Avevo 14 anni e 5'10, al momento di questa storia, e vivevo a Londra, in Inghilterra. Sono sempre stato un secchione ed emarginato da quasi tutti i gruppi e le società. Questa storia inizia un venerdì di fine luglio. Era l'anniversario dei miei genitori, quindi sarebbero andati a Cambridge per una settimana. Mia sorella stava con la sua amica Joanna, quindi ho chiesto alla mia amica Bella se potevo stare con lei per una settimana. Stavo quasi sempre con lei quando i miei genitori erano fuori Londra e spesso quando lo erano. Non aveva bisogno di chiedere...

1.7K I più visti

Likes 0

Il figlio della lussuria Capitolo 19: L'incentivo di formazione impertinente della sorella

Il figlio della lussuria Capitolo diciannove: L'incentivo di addestramento per i cattivi della sorella Con il mio pseudonimo3000 Diritto d'autore 2020 Nota: questa storia è stata commissionata da Ultrasound 7 e mi ha permesso di condividerla con te. Questo può contenere scenari e atti che normalmente non scriverei. Ci sarà un forte tema dello schiavo sessuale/dominazione. Eviterò che questo violi qualsiasi cannone stabilito nel mondo e ho sviluppato la mitologia che guida questa storia. Kurtis - Ankush, Il regno di Naith Avevo due settimane per prepararmi al combattimento. Il giorno dopo, dopo aver dormito bene con le mie donne, mi sono...

1.9K I più visti

Likes 0

Ricerche popolari

Share
Report

Report this video here.