Una vera seduzione

497Report
Una vera seduzione

Il mio primo ragazzo è stato Jacob Mancuso, gli fottevamo in macchina oa volte stavamo da soli a casa sua ma non troppo spesso. La maggior parte delle volte lo facevamo nella parte posteriore della sua piccola Honda, dove era stretta e scomoda. Voglio dire, sembrava divertirsi più di me e la maggior parte delle volte dopo avermi imbrattato di sperma avevamo finito. Mi avrebbe fatto male il collo, ma gli ho detto quanto mi sentivo bene per poter andare a casa e stendermi sul letto e finire quello che aveva iniziato con le mie mani e un giocattolo per ragazze che ho fatto comprare a mia sorella maggiore. Le poche volte in cui abbiamo potuto usare il suo letto sono state molto più divertenti, sono persino sceso un paio di volte mentre mi scopava, ma non molto. È andato avanti per circa cinque mesi e stavo iniziando a pensare che avrei potuto trovare un ragazzo migliore, qualcuno che mi avrebbe sedotto prima di scoparmi. Sai cosa voglio dire, mi stavo lentamente svegliando all'idea che il sesso avrebbe potuto essere molto più soddisfacente se il ragazzo si fosse preso il tempo per eccitarmi prima di infilarmi il cazzo. Dopo cinque mesi di pratica Jacob non aveva imparato a fare Quello.

L'ho scritto nel mio diario. Che volevo essere sedotto per ore prima di scopare. Quello che non sapevo era che mio fratello si sarebbe intrufolato nella mia stanza quando non c'ero e avrebbe letto il mio registro giornaliero. Ho saputo in seguito che l'aveva trovato quando avevo tredici anni e sapeva tutto quello che avevo scritto per anni. Sapeva quando ho avuto il mio primo reggiseno, il mio primo ciclo, cosa pensavo di Jenny Hanscom, la puttana più grande della scuola, Bruno Mars e persino se stesso. Sapeva anche quando ho rinunciato alla mia verginità con Jacob poche ore dopo che era successo. Se avessi saputo che Seth stava leggendo i miei pensieri e le mie cose più private, non avrei mai e poi mai scritto che pensavo fosse figo anche se è mio fratello. Ma l'ho fatto. Le ragazze delle nostre classi a scuola mi infastidivano sempre per lui. "È così carino", "Seth è sexy!", "Digli che mi piace" erano alcuni dei sussurri più comuni che ricevevo nei corridoi della scuola. A poco a poco, col passare del tempo, ho iniziato ad ascoltare le ragazze e ho iniziato a guardarlo con i loro occhi e sono rimasto sorpreso di rendermi conto che Seth è più che carino, si sta trasformando in bello ed è sexy, uno dei ragazzi più attraenti del nostro livello scolastico. Questo è quello che ho scritto, che il mio gemello era uno dei ragazzi più provocatori della scuola e mi piaceva guardarlo quando non sapeva che lo fossi. Non ho mai scritto che volevo fare sesso con lui, voglio dire, è mio fratello per l'amor di Dio. Non l'ho pensato, non l'ho scritto. Beh, almeno non l'ho scritto io, potrebbero esserci stati alcuni momenti di oziosa curiosità mentre guardavo il suo culo stretto o forse anche il seducente rigonfiamento del suo cazzo.

Un sabato pomeriggio ero sdraiato a pancia in giù nella stanza davanti, un cuscino del divano per attutire il mio seno mentre controllavo Facebook sul mio laptop. Stavo aspettando che Clarice mi venisse a prendere, poi saremmo andati da Margie prima di andare a vedere The Martian. Matt Damon è sexy e guarderei qualsiasi film in cui si trovi. Fuori era piuttosto fresco, quindi indossavo un paio di jeans e un pullover, entrambi aderenti al mio corpo. Non ero timido nel mostrare i miei tumuli e le mie curve ai ragazzi, forse avrei potuto attirare un ragazzo più interessante di Jacob. Ero a quel punto in cui Jacob era quasi storia, stavo cercando qualcun altro che si trasferisse nel suo spazio.

Seth è entrato nella stanza, poi si è messo a cavalcioni di me mentre guardava in basso: "Cosa stai facendo?"

Ho girato la testa in su per guardarlo, notando la sua posizione sulla mia schiena, "Guardando cosa ha messo quella stupida Jenny sulla sua pagina, quella puttana pensa di essere così sexy ma i selfie che fa sono totalmente stupidi. Voglio dire, non sorride nemmeno, pensa di essere così fottutamente misteriosa non sorridendo.

Seth fece un passo indietro, in modo che fosse in piedi sulle mie cosce "Dovrei farti una foto da quassù e pubblicarla sulla tua pagina, Jenny dovrebbe fare qualcosa di piuttosto selvaggio per ottenere una ripresa migliore".

"Eh, perché?"

Mio fratello si è inginocchiato sulle mie gambe, ha messo le mani sul pavimento vicino alle mie spalle e mi ha detto piano nell'orecchio "Perché in questo momento sembri più sexy di quella ragazza, anche nuda".

Wham! Le sue parole mi sbatterono nell'orecchio, mi fecero tremare i timpani e poi echeggiarono lungo la schiena fino al culo. Non avevo mai avuto una scossa del genere prima, è stato istantaneo, sorprendente e quello che ho sentito più di ogni altra cosa, elettrizzante. Ho dovuto riprendere fiato per trattenermi dal sussultare mentre la schiena tremava. Non sapevo come avrei dovuto reagire alla mia reazione, ma mi sono guardato intorno di nuovo: "Sembro sexy?"

"Se non fossi mia sorella, ti farei un tentativo, ecco come sembri sexy in questo momento."

Un altro brivido mi ha scosso la schiena solo quella volta che anche il mio clitoride è stato coinvolto. Involontariamente ho premuto il mio inguine sul tappeto godendomi la pressione nella parte superiore della mia figa. La mia mente si riempì di tutti i piccoli commenti e sussurri che avevo sentito a scuola, "Seth è sexy", "Seth è sexy", "Seth potrebbe fare quello che vuole con me".

Ho chiuso il portatile e poi mi sono girato sulla schiena, mio ​​fratello era ancora posizionato su di me su mani e ginocchia. La sua faccia era a pochi centimetri dalla mia, il mio cuore ha iniziato a battere forte quando ho chiesto "Quanto pensi che sia sexy, caro fratello?"

Quando ha risposto "Abbastanza sexy da sedurre" il mio intero corpo ha iniziato a scaldarsi. Gli ho messo le mani sulle ginocchia e le ho spinte finché non è caduto. Con un rapido movimento mio fratello era sdraiato su di me, il suo bacino premuto sul mio. Ho urtato i miei fianchi, poi l'ho sentito ricambiare la spinta, ho sentito la sua puntura crescere contro la giunzione delle mie gambe.

I suoi occhi si fissarono sui miei mentre ci irritavamo e ci strofinavamo l'inguine senza discrezione o timori. Ho sentito gli angoli della mia bocca piegarsi in un piccolo sorriso mentre gli occhi di mio fratello tremolavano di desiderio, ma dovevo ricordargli: "Non puoi sedurmi, sono tua sorella".

"Sì, forse, ma so per certo che hai le stesse parti e pezzi che hanno tutte le ragazze e potremmo trascurare la connessione genetica, sai, come esperimento per vedere se il mio uccello marcirebbe o qualcosa del genere."

"Oh Yuk, sarebbe totalmente disgustoso, ma sono carino che non accadrebbe, sono sicuro che saresti al sicuro se lo facessimo." La mia mente correva, avevo una tempesta nello stomaco, Seth sdraiato su di me cominciava a bruciarmi la pelle dall'interno. Ho proposto: "Forse dovremmo scoprirlo".

"Proprio adesso?"

Per quanto piacevole potesse sembrare, gli ho detto: "Devi lasciarmi alzare, Clarice sarà qui da un momento all'altro".

Seth rotolò via da me, poi si alzò e mi offrì una mano per tirarmi su. Quando ero in piedi di fronte a lui ho guardato i suoi pantaloni e ho visto l'effetto che avevo su di lui. Il mio cuore faceva ginnastica, un tornado mi turbinava nei lombi, gli sorridevo negli occhi e non ho nemmeno esitato a fare un'offerta "Mamma e papà se ne andranno stasera, posso essere a casa dopo il film, verso le 9:30 .”

Ha accettato la mia offerta "Sarò qui".

E questo era quello. Ho preso un appuntamento con mio fratello per scoparlo e ci siamo comportati entrambi come se fosse del tutto normale. Il nostro legame gemello funzionava bene perché sapevo cosa stava pensando e provando che era più o meno lo stesso di me. Quello che stavamo per fare era solo un'altra estensione del nostro diritto di primogenitura, i nostri legami familiari. Mi sono avvicinato a lui, lui mi ha abbracciato e ci siamo stretti per qualche istante, dando all'altro un'anteprima di come sarebbero andate le cose dopo. Mi piaceva la pressione della sua erezione sul mio stomaco.

Abbiamo sentito Clarice suonare il clacson, quindi ho dovuto lasciare andare Seth. Mi voltai per andarmene ma lui mi fermò e mi baciò velocemente sulle labbra. Inclinai la testa all'indietro, lo guardai negli occhi, gli ricordai "9:30", poi ricambiai il bacio.

Il film di Matt Damon era lungo poco più di due ore, ma potrebbe essere stato il film più lungo che avessi mai visto. La mia mente non era a teatro, era nella mia camera da letto con mio fratello. Con il passare del tempo a malapena, mentre la data si avvicinava, mi eccitavo di più. Pensare al sesso con Jacob non mi aveva mai eccitato così tanto, così pronto a sentire un'erezione in me. Come avevo anticipato la serata, non mi sentivo malvagio, cattivo o depravato. Seth ed io condividevamo tutto ciò che avevamo da quando siamo nati. Camere, giocattoli, vestiti, cibo e amici. Scopare mio fratello gemello sarebbe stata un'altra forma di condivisione, un altro aspetto della nostra vicinanza reciproca, i miei pensieri non erano perversi o sbagliati. Mi sono dimenato sul mio posto a teatro e poi di nuovo nell'auto di Clarice quando mi ha accompagnato a casa.

Erano le 9:27 quando varcai la porta. Non ho visto mio fratello ma non ero preoccupato, sapevo che era in casa da qualche parte, lo sentivo e sapevo che poteva sentirmi. Sono andato direttamente nella sua stanza e l'ho trovato seduto davanti al suo laptop, di nuovo alla porta, quindi mi sono avvicinato dietro di lui, gli ho messo le braccia intorno al petto e gli ho chiesto "Cosa stai facendo?"

Inclinò la testa "Ti aspetto".

Una forte energia esplosiva si increspò nel mio grembo, "Perché?" Poco prima che si alzasse ho guardato lo schermo del laptop e ho visto una coppia nuda su un letto. Seth stava guardando il porno. Ho visto il ragazzo alzare la testa tra le gambe di una ragazza, poi montarle sopra, poi lei lo ha afferrato per l'erezione e l'ha tirato a sé. Quando l'ha penetrata fino alle palle, la mia figa ha tremato. Seth me l'avrebbe fatto presto.

Mio fratello si alzò, si mosse intorno alla sedia e poi chiese "Perché pensi?"

"Stai guardando il porno?" La mia curiosità era alta: "Cosa stai guardando?"

“Fratelli e sorelle che se la cavano, l'incesto. Voglio vedere se è normale o quanto è comune".

Ho dato un'occhiata allo schermo in cui stava rimbalzando sul suo cazzo, "Allora cosa hai scoperto?" Stavo diventando impaziente, non volevo guardare l'incesto, volevo partecipare.

"Se credi a tutto ciò che vedi lì, ha fatto un cenno al laptop, ogni fratello e ogni sorella mai nati scopano come un matto per un po'."

Ho fatto un passo indietro mettendo una piccola distanza tra lui e me "Allora spegnilo e accendimi".

Mi sono seduto di nuovo sul suo letto, poi mi sono sdraiato su un fianco appoggiato su un gomito mentre lui chiudeva il computer. Si è arrampicato su e poi quando è stato dietro di me ha avvolto un braccio forte e muscoloso intorno al mio stomaco e mi ha tirato vicino, la sua erezione premuta contro il mio sedere, le sue labbra sono andate dietro il mio collo. Il mio cuore raccolse qualche altro battito mentre le sue mani iniziavano a vagare. Seth mi accarezzò lo stomaco e i fianchi mentre strofinava il naso sulla mia schiena, abbassando la testa fino a trovarmi all'altezza della mia schiena. Ha tirato su il mio maglione per mettermi a nudo la pelle, poi mi ha baciato appena sopra la parte superiore dei miei jeans. La sua mano tornò sotto il mio maglione e mi coprì lo stomaco mentre sentivo le sue labbra calde e bagnate sulla mia schiena. Ho allungato una mano sotto il mio pullover, ho preso il suo e l'ho spostato su per coprirmi il seno. Seth lo strinse con forza, poi strofinò il palmo della mano sulla punta del mio reggiseno, eccitando il capezzolo sottostante mentre io inarcavo la schiena per strofinare il culo sulla sua erezione. Ha preso in giro la mia tetta per un momento e poi si è ritirato sulla mia pancia. Seth ha messo la bocca vicino al mio orecchio "Rallenta ragazza, possiamo prenderci il nostro tempo". Mi spinse a faccia in giù sul suo letto, poi si alzò per sedersi sulle mie cosce. Si chinò, mosse le mie braccia in modo che fossero divaricate e poi disse "Sdraiati lì e lascia che accada".

Ho pensato a lui per quasi quattro ore ed ero pronto a lasciare che accadesse, ma ho girato la testa e lo ho guardato "Che cosa accada?" Ho sbattuto il sedere contro la sua erezione.

Seth mi baciò su un lato della mia bocca e mi sbatté all'indietro, un lungo e persistente strofinamento del suo cazzo duro sulla mia fessura del sedere. "Sesso. Scopperemo, ma prima di farlo, ti renderò così caldo che ti ribollirà il sangue. Se avesse continuato a parlare così non avrebbe fatto molta strada. Il mio sangue era già caldo, a pochi gradi dall'ebollizione. Penso di essermi lamentato.

Mio fratello ha spinto il mio pullover fino alle mie spalle, poi ha liberato la chiusura del mio reggiseno, esponendogli la schiena. Ha iniziato a baciare e leccare ogni centimetro di pelle che poteva raggiungere mentre le sue mani mi accarezzavano le braccia, il collo e i fianchi. So per certo che mi sono lamentato quando mi ha morso la spalla con i denti. Il mio cuore batteva forte, la mia figa pulsava ed ero pronta a lasciarlo entrare. Proprio nel momento in cui stavo per fare un'offerta verbale, Seth si è allungato sotto di me e mi ha sbottonato i jeans. Quando ha armeggiato per la cerniera, la pressione delle sue mani contro il mio corpo ha causato una grave interruzione nella mia respirazione. Mi ha esortato a sollevare i fianchi, poi mi ha tirato i pantaloni lungo le gambe. Si alzò in modo da poterli staccare dai miei piedi e poi li gettò da parte. Ero sdraiato davanti a lui con il maglione sulle spalle, il sedere coperto solo da un breve paio di mutandine di pizzo bianco. Ha afferrato il mio maglione poi insieme siamo riusciti a toglierlo dalle mie braccia. Quando questo se ne fu andato, mi voltai sulla schiena e lo guardai. Mentre lui guardava con occhi luminosi e scintillanti, mi sono tolto il reggiseno, gliel'ho capovolto sul collo e l'ho tenuto in posizione con esso. I suoi occhi si fissarono sulle mie tette, rabbrividii per l'intensità del suo sguardo. Gli ho tirato giù la testa tirando il reggiseno, poi ha messo la bocca sul mio capezzolo destro e ha cercato di ingoiarlo. Non pensavo di potermi eccitare di più, ma la mia temperatura era ancora in aumento. Ha leccato, succhiato, morso e poi pizzicato entrambi i capezzoli mentre mi accarezzava la pelle dalle mutandine alle spalle. Ho sentito la mia figa gonfiarsi e sapevo che stavo filtrando, preparata a riceverlo.

Avevo bisogno di fare di più che semplicemente sdraiarmi e godermi lui, quindi l'ho spinto via e mi sono seduto. Quando si inginocchiò, gli presi la maglietta e gliela tirai fuori dai pantaloni e poi su. Seth alzò le braccia e lascia che me lo tolga. La maglietta si unì al mucchio dei miei vestiti. Non ho esitato, mentre osservavo il suo petto ampio e gli addominali strappati, infilai le mani nella fascia dei suoi pantaloni, lo sbottonai, tirai la patta fino in fondo e poi li separai. Seth si alzò dal letto, così mi inginocchiai sul pavimento e gliele spogliai lungo le gambe. Si è tolto i jeans e poi ci siamo rivestiti allo stesso modo, lui solo in pantaloncini corti, io solo mutandine. Rimasi in piedi e avvolsi le mie braccia intorno a lui e mi tenni stretto mentre le sue braccia mi circondavano. Mio fratello ed io siamo rimasti in silenzio per alcuni istanti, lasciando che il calore e l'attrito dei nostri corpi ci riscaldassero ancora di più. Ho fatto rotolare il bacino contro la sua erezione, era più lungo e più spesso di quello di Jacob, il che ha causato l'irradiamento di tentacoli di brividi nel mio grembo da dove premeva su di me. Ho allungato una mano tra noi, nelle sue mutande e ho iniziato a strofinare solo la seconda erezione che avessi mai toccato. Seth mi sollevò il viso per il mento e mi baciò.

Ho fatto uno strattone e l'ho tirato addosso mentre ci sbattevamo il collo con una passione che non avrei mai immaginato in vita mia che qualcuno potesse suscitare in me. Ha raggiunto tra le mie gambe e ha cominciato a strofinarmi attraverso il pizzo sottile che copriva il mio sesso. Ero pienamente consapevole che mi stava rendendo più sexy, più eccitato di quanto Jacob avesse mai fatto. Seth aveva quasi raggiunto il suo obiettivo, facendomi ribollire il sangue. Sussultai nella sua bocca mentre le nostre labbra erano bloccate insieme quando la punta delle sue dita fece pressione sul mio clitoride. Ha spostato la sua bocca dalla mia, poi mi ha sussurrato all'orecchio “Vuoi scoparmi Sherry? Vuoi portarmi a letto e darmi tutto quello che hai da offrire?" L'unica cosa che mi ha impedito di piegarmi a terra era la sua mano tra le mie gambe. Dopo che il selvaggio brivido sessuale nelle mie cosce si è fermato, ho fatto un passo indietro, ho spinto la mia biancheria intima sul pavimento e poi sono andato a letto. Seth si tolse le mutande, poi la sua erezione seguì l'odore del mio corpo. Si sdraiò accanto a me, eravamo dalla nostra parte, faccia a faccia. Mio fratello appoggiò la testa all'indietro e mi guardò dalla punta dei piedi alla testa, poi di nuovo al centro del mio essere. Stavo guardando i suoi occhi mentre assorbivano ciò che stavo offrendo, ho visto in loro che non sarebbe stato solo un cazzo per lui, ha percepito e provato per me la stessa intimità e vicinanza che ho provato per lui.

Si è piegato, poi ha preso la mia caviglia sinistra in mano, poi ha iniziato a baciare e leccare la pelle della mia gamba muovendosi lentamente più in alto fino al ginocchio e su per la coscia. Avevo il suo cazzo bloccato tra le dita, non avevo intenzione di lasciarlo scappare. Più o meno nel momento in cui ho pensato che avrebbe messo la bocca sulla mia figa, si è tirato su e poi mi ha fatto rotolare sullo stomaco. Mi ha messo una mano tra le gambe e ha iniziato a strofinare il sesso caldo e umido, allentando gradualmente due dita tra i lati della mia fica. Ho gorgogliato un grido di passione, ho allargato le gambe, ho inarcato la schiena e l'ho pregato di scoparmi "Dio Seth, non farmi aspettare più!" Mi sono rotolato di nuovo sulla schiena, ho preso di nuovo il suo cazzo duro, poi l'ho tirato su di me e ho completato l'offerta che avevo fatto prima.

Quando la spessa testa scura della sua erezione scivolò dentro, Seth si fermò per alcuni istanti mentre i nostri occhi si valutavano a vicenda. Fletté i fianchi e si abbassò di un altro pollice, forse due, poi si tirò fuori, lasciandomi vuoto. Ha ripetuto la scopata di due pollici diverse volte e ogni volta mi ha preso in giro in quel modo il mio corpo è diventato più vorace, più affamato di ingoiarlo completamente. Stavo soffocando per il calore della fornace che si irradiava da me, facevo fatica a respirare senza ansimare. Quando finalmente mio fratello cedette e sbatté la sua erezione completamente lungo il mio corpo stretto da uno spasmo di estasi, ebbi un primo orgasmo. Ho sollevato le gambe dal letto e le ho avvolte attorno alle cosce di Seth e l'ho tenuto stretto mentre il mio sesso tremava deliziosamente. Si è fermato quel tanto che bastava per farmi rilassare, poi ha iniziato a scoparmi per davvero. Ho allargato le gambe per sentire il suo inguine che schiaffeggiava il mio, ho spostato le mani sui suoi fianchi e gli ho accarezzato il sedere mentre scopavamo. Ero totalmente preso da mio fratello e da quello che stava facendo. Non mi sono mai sentito così con Jacob nemmeno nei suoi giorni migliori. Non solo il mio sangue ribolliva, i miei ormoni stavano traboccando facendo sì che il mio corpo desiderasse sempre più quello che stava facendo con me.

Seth si tirò fuori e poi mi tirò su e giù per sdraiarmi a pancia in giù. Mi sono seduto in grembo, poi ha guidato il suo cazzo duro come una roccia dove ne avevo bisogno. Ero sopra di lui, le mie mani sul suo ampio petto, i miei fianchi dondolavano avanti e indietro con le sue mani che mi accarezzavano le tette. Quando il mio sangue in corsa e il flusso di ormoni si sono mescolati in un'unica potente soluzione nel mio grembo, ho iniziato a tremare una seconda volta. È iniziato come un tremito nelle mie gambe, poi è cresciuto in un tremore 9.1 che ha scosso me, il letto e mio fratello con la sua intensità. Ero vagamente consapevole di una ragazza che gridava il suo rapimento mentre raggiungeva il picco con una serie di orgasmi fulminei.

Sono caduto su di lui cercando di prendere aria fresca per rinfrescare il mio corpo. Ho appoggiato la testa sul suo petto dove potevo sentire il suo cuore che sbatteva. A poco a poco ho raccolto abbastanza energia per alzare la testa e sorridergli, l'ho baciato gentilmente poi gli ho chiesto "Che cazzo mi hai appena fatto? Non posso muovermi!”

Seth ricambiò il sorriso soddisfatto "Ci siamo fatti l'un l'altro".

Ho sentito una marea di umidità tra le gambe ma non ero sicuro se fosse perché ero così eccitato, se schizzavo quando arrivavo o se aveva finito. Gli ho chiesto "Sei venuto?"

Mi ha tenuto il viso tra le mani e mi ha attirato per un bacio più lungo e molto piacevole. Quando le nostre labbra si sono separate, ha detto "Sì, penso di essermi rotto le palle".

Nessun pensiero tra i milioni che mi passavano per la testa in quel momento era quello di preoccuparsi di rimanere incinta. Dio, il modo in cui mi sono sentito in quel momento incinta non mi avrebbe affatto infastidito. Scesi da mio fratello e mi sedetti accanto a lui, poi mi concentrai su quello che aveva tra le gambe. Non l'avevo visto molto bene mentre mi seduceva, quindi era il momento giusto. Il suo cazzo mezzo duro era carnoso, grosso e abbastanza lungo da sentirsi bene, ma non così a lungo sarebbe andato sprecato. La mia figa formicolava di nuovo mentre gli toccavo il cazzo. Era insaponato di sperma, quindi mi sono chinato e l'ho leccato per pulirlo. I fianchi di Seth rimbalzarono quando le mie labbra si sigillarono sulla testa e io lo lucidai. La reazione è stata immediata e gradevole, il cazzo di mio fratello ha ripreso a crescere. Gli ho dato la testa per un paio di minuti finché non aveva uno strumento con cui lavorare, poi sono andato allo stomaco e ho aperto le gambe. Seth è montato su di me, ha reinserito il mio desiderio e abbiamo iniziato un secondo volo di passione sensuale.

Un'ora dopo era seduto al suo laptop, io seduto sulle sue ginocchia mentre guardavamo le relazioni tra fratelli sul monitor. Dato che eravamo entrambi nudi, è stato un passaggio facile dal sedersi e guardare al sedersi e scopare. Ho ballato su di lui mentre sorelle e fratelli si scopavano a vicenda su Internet. Ci siamo spostati di nuovo nel suo letto dove ci siamo sballottati, rotolati, rimbalzati, giocato e fottuto per tutta la sua camera da letto per altre due ore. Seth ed io abbiamo scopato quattro volte quella prima notte e quando finalmente sono riuscito a strisciare dalla sua stanza alla mia, ho capito senza dubbio che Jacob era storia. Avevo scoperto quanto potesse sentirsi bene un buon partner sessuale; che fosse mio fratello non era un problema.

Il giorno dopo Seth comprò una grossa scatola di preservativi. Quando me li ha mostrati, il mio stomaco ha ricominciato a fare salti mortali. Ero pronta a scoparlo subito ma la mamma era a casa, quindi abbiamo dovuto aspettare. Quella notte siamo fuggiti di casa e abbiamo trascorso un paio d'ore sul sedile posteriore della sua Honda. Dopo alcune settimane di sesso disinibito con il mio gemello, Seth mi confessò di aver letto il mio diario e si avvicinò a me quella prima notte per scoprire se intendevo quello che avevo scritto. All'inizio ero incazzato per il fatto che avesse invaso la mia privacy, ma dopo un paio di giorni di broncio siamo riusciti a superare la mia ira invadendo di nuovo la privacy dell'altro.

Non siamo diventati amanti esclusivi, non abbiamo intenzione o desiderio di essere monogami ma non rinneghiamo la possibilità di buttarci a letto insieme. Ogni volta che vuole un pezzo senza problemi sono disponibile per lui, ogni volta che ho bisogno di scopare, lui si alza per me. Nel tempo la nostra relazione si è notevolmente raffreddata, ma sono felice di dirlo, non del tutto. Tengo ancora aggiornato il mio diario ma faccio un po' di cautela, non uso il suo nome nei miei deion di quello che facciamo, rimane anonimo nel mio diario. Un paio di settimane fa ci ha suggerito di realizzare un video di sesso in webcam e di caricarlo sul sito web del fratello. Non l'abbiamo ancora fatto, ma sono sicuro che sarebbe caldo da fare.

Storie simili

Harry Potter e l'anello di Salazar parte 11

Un'altra parte per la mia storia... lavorerò su di più presto (spero di farlo) perché penso che lascerà molti di voi a desiderare di più. Anche la prossima parte tornerà ad Harry che si divertirà un po' con Cho e Luna! Buona lettura! Harry Potter e l'anello di Salazar parte 11 Il primo fine settimana: il fine settimana di Hermione prima parte Hermione Granger si è svegliata sabato, primo fine settimana dell'anno. Le sue lenzuola erano inzuppate, il suo dito si infilava nella sua figa... E ricorda chiaramente di aver sognato di essere scopata tutta la notte da Goyle. Ma tutti...

886 I più visti

Likes 0

Io e Ben la prima volta insieme

Questa è la mia prima storia, quindi cerca di mantenere i commenti costruttivi o di apprezzamento. Questa è una storia di fantasia. Ha forti connotazioni omosessuali, quindi lascialo ora se pensi di poter essere offeso Trascorro la maggior parte della mia vita in un collegio maschile. Sono circondato da altri ragazzi adolescenti tutti in ottime condizioni fisiche. Questo può essere molto frustrante per un gay chiuso come me perché devo cercare di non tradirmi. Pensavo di essere tutto da solo. Oh quanto mi sbagliavo. Condivido un dormitorio con un altro ragazzo di nome Ben. Abbiamo entrambi sedici anni ma il nostro...

788 I più visti

Likes 0

Impero perduto 33

0001 - Tempo 0003 - Conner 0097 - Asso 0101 - Shelby (nave madre) 0125 - Lars 0200 - Elena 0301 - Rodrick 0403 - Johnathon 0667 - Marco 0778 - gen 0798 - Celeste 0908 - Tara 0999 - Zan 1000 - Sherry Crescere -------- Lucia Gli occhi di Derrick erano sgranati, aveva già finito Conner e stava già lavorando su Ace's? Guardandosi intorno, Derrick disse: Mary? Spero proprio che tu mi stia tenendo d'occhio! Sì, sire, giunse la voce di Mary dall'aria. Le devo ancora rintracciare, signore. Qual è lo stato dell'indicatore di capacità? Derrick stava urlando in aria...

739 I più visti

Likes 0

Miele in vendita parte 2

Miele in vendita 2 Stavo porgendo l'assegno a Jeb, ma non stava raggiungendo per prenderlo e ho iniziato a preoccuparmi che potesse recedere dall'accordo. Jeb si grattò le palle e si annusò le dita; l'odore deve aver incontrato la sua approvazione perché mi ha guardato, ha fatto rotolare il fiammifero in bocca dall'altra parte e ha detto. Ho un paio di stip-a-lations da aggiungere a questo accordo. Ha detto cercando di sembrare tutto avvocato. Che tipo di clausole? Lo guardai sospettoso. Bene, si fermò, prenderai la mia bambina e io non la vedrò almeno una volta al mese, perché mi mancherà...

1.1K I più visti

Likes 0

Amore a seconda vista

Nota: questa è una voce del concorso per il concorso non ufficiale del 1 maggio 2010 nel forum di Sex Stories. Se il paragrafo di apertura suona familiare, ecco perché. La nebbia leggera aggiungeva umidità all'aria. Il fresco della notte l'avvolse come un asciugamano bagnato, mandandole un brivido lungo la schiena. Era fortunata a conoscere così bene la zona, altrimenti si sarebbe facilmente persa. Guardò attraverso gli alberi la casa in cui viveva, sorridendo leggermente all'unica candela elettrica accesa nella finestra della cucina. Sapeva che non avrebbe dovuto essere qui fuori nella foresta di notte; in effetti, probabilmente non dovrebbe assolutamente...

1.1K I più visti

Likes 0

Un giro al supermercato

[b][/b] sei una donna sposata di 23 anni che è incinta di 7 mesi e fa la spesa. L'aspetto è capelli biondi leggermente arricciati, occhi azzurri, seno DD, altezza 1,5 m con una pancia incinta molto rotonda. Una blusa bianca abbottonata, una gonna a tubino nera e tacchi a spillo neri. le critiche sono molto ben accette, sii gentile a riguardo per favore e grazie! Comunque, divertiti! ;) Entri nel negozio di alimentari dopo una lunga giornata di lavoro in ufficio; sei stanca, ti fanno male i piedi e, cosa peggiore di tutte... i tuoi seni sono stati teneri e gonfi...

1.1K I più visti

Likes 0

Le cronache di Erica Bradson Capitolo 1

Un racconto hardcore di Pervosuxx PASSIONE DURA: Le cronache di Erica Bradson. Capitolo 1 Enorme cambiamento! Mi chiamo Erica Bradson, ho 48 anni e sono felicemente sposata con mio marito Daniel da 23 anni. Ho tre figli, Emma la più grande ha 19 anni, mio ​​figlio Brian ha 18 anni e il mio più giovane Peter 14. Siamo sempre stati considerati la famiglia perfetta, mio ​​marito Daniel ha lavorato in un'azienda farmaceutica chiamata Binarex Implants & Co, il mio la figlia maggiore Emma è partita per il college quando aveva 18 anni, mio ​​figlio Peter è al liceo che inizia il...

1.1K I più visti

Likes 0

Fine della scuola

Era la fine della scuola, la fine di una vita, la fine di un'era. Il periodo intermedio in cui la ragazzina della scuola si stava trasformando nella donna che voleva essere Randy ed io stavamo giocando da mesi ed ero profondamente innamorato, ma allo stesso tempo preoccupato di essermi innamorato troppo di lui. Randy aveva più di qualche anno più di me, avevo appena compiuto diciassette anni. Aveva tutto ciò che gli altri ragazzini non avevano auto, biciclette, soldi, carte di credito e un bellissimo cazzo tagliato da sette pollici e mezzo che adoravo…. eravamo perfettamente in forma insieme. Randy non...

1.1K I più visti

Likes 0

Diari di lavoro

***** Primo estratto del diario: “A seguito della minaccia di una causa per molestie sessuali, la seconda di tali minacce mosse contro di me da due distinti Assistenti personali, le cause in Risorse umane, alla luce delle mie capacità e dei miei risultati, hanno deciso di darmi un'ultima possibilità prima di essere costretti a prendere ulteriori azioni disciplinari. Nel tentativo di ridurre la probabilità di uno scenario ripetuto, hanno deciso di assegnarmi un PA che pensavano, correttamente, non sarebbe stato di mio gusto. Tuttavia, non hanno tenuto conto di quanto sarei stato per i suoi gusti”. ***** Ayesha tamburellava irritata con...

1.1K I più visti

Likes 0

Il collezionista online

Il collezionista Ho premuto il panno sul suo bel faccino. Mi pungeva il pollice, ieri mi ero morso un pezzetto di pelle vicino all'unghia e ora il cloroformio mi pungeva. Non era ancora uscita. Stava ancora lottando, anche se non più con tutta la sua forza. Da dietro lo straccio arrivò una protesta soffocata. I suoi occhi mi guardano impauriti. Pregandomi, supplicandomi di lasciarla andare. Le accarezzo una ciocca di capelli dalla fronte. Non aver paura, tesoro, dissi. 'Respira. Fai un altro paio di respiri profondi. So che il cloroformio non funziona così magicamente e velocemente come nei film, ma se...

1.1K I più visti

Likes 0

Ricerche popolari

Share
Report

Report this video here.